Post

Visualizzazione dei post da 2017

SUBURRA - LA SERIE

Immagine
Lo so, è la settimana di "It" e l'intero popolo cinematografaro è in fibrillazione (io dovrei andare sabato); ma ritornare da queste parti con una bomba del genere, soprattutto dopo che la polvere si accumula sulle bozze peggio di quela sulle mensole di casa, pareva brutto. Un passetto per gradi grazie a Santo Netflix, fonte di grande gioia e dolore, quindi lo facciamo dai.
“Suburra” è la prima produzione italiana realizzata da Netflix, prequel dell’omonimo film di Sollima.
Film che,va detto, non ho amato particolarmente.
Nonostante un bravissimo Claudio Amendola e l’innegabile qualità tecnica, la pellicola di Sollima ahimè sapeva irrimediabilmente di “già visto”; sarà che la realtà ormai è capace di superare la fantasia più perversa ma a me, il connubio “puttane-maneggioni-politici-mafiosi”, oltretutto in versione ultra patinata, dopo una mezz’oretta scarsa aveva già stufato.
Ma veniamo alla serie.
Fin dai tempi de “La Piovra” e del commissario Cattani (i giovanotti ch…

MARINO PERANI

Immagine
Ciao grandissimo...















DUNKIRK

Immagine
Regia: Christopher Nolan

Aria, terra, acqua, tanta, tantissima acqua...
Christopher Nolan, da queste parti amatissimo, lascia la fantascienza ed entra, letteralmente, nella storia.
Aria, terra, acqua e rumore...quello delle bombe, e l'incessante ticchettio a scandire una corsa contro il tenpo per riportare più uomini possibile a casa.
Parlando di "Dunkirk" si ê gridato al capolavoro fin dalla prima londinese, e alle volte le grandi aspettative, al cinema, danno vita a grandi delusioni.
Non in questo caso.
Sono tra quelli che hanno avuto, grazie Cineteca di Bologna, il privilegio di vederlo in 70 mm, nonché in lingua originale...uno spettacolo superbo.
Nolan prende letteralmente lo spettatore e lo trascina su quella spiaggia, dentro a un'aereo e, soprattutto nell'acqua. La musica di Hans Zimmer è un metronomo capace di attanagliarti la gola.
Tecnicamente impeccabile, la direzione di un set di tale portata deve essere stato un lavoro immane, emotivamente fortissimo…

OVERDRIVE

Immagine
Andrew e Garrett sono due fratelli specializzati nel furto di auto d'epoca; l'ultimo colpo però é ai danni del boss Jacomo Morier che, ovviamente, non la prende molto bene. L'unico modo per non finire ammazzati è rubare per conto di Morier la splendida Ferrari250GT del 1962 della collezione di Max Klemp criminale tedesco insediatosi in Costa Azzurra ed acerrimo nemico di Morier.
Arrivati in Costa Azzurra per i due fratelli sarà tempo di vendere cara la pelle..

Automobili di lusso, paesaggi favolosi, belle donne (ma pure i maschietti non scherzano)..il raggaetton no, fa tamarro, qui siamo in Costa Azzurra...hip hop franco-modaiolo che fa tanto chich.
E' inutile atteggiarsi a critici tromboni, la formula funziona sempre quindi se "Fast and Furious" è arrivato in gran spolvero all'ottavo capitolo (no, non l'ho recensito ma si, mi è piaciuto), perché non tentare con un probabil primo capitolo di una nuova saga? Così ne approfittiamo magari per lanciare anc…

DEATH NOTE

Immagine
Approfittando degli ultimi, quieti e (speriamo ancora per poco) caldissimi giorni di fine estate, ho visto anche io su Netflix "Death Note" film di cui si è parlato parecchio in questi giorni.
Light (la madre era un po' hippie) entra in possesso di un misterioso "quaderno della morte"che gli conferisce un immenso potere; gli basterà scrivere il nome di una persona sulle pagine del quaderno e questa morirà.All'inizio Light e Mia, la sua ragazza, lo useranno per uccidere criminali di ogni risma, ma la situazione sfuggirà presto loro di mano.
Ho visto il film senza aver prima letto l'anime da cui è stato tratto, anzi non sapevo neppure esistesse.
Di Wingard mi erano piaciuti "You're next" e "The Guest" decisamente meno l'orrido, nonché inutile, "Blair Witch".
Questo "Death Note" mi è parso una discreta idea buttata nel cesso dopo pochi minuti.
La voglia di indirizzare il tutto ad un target adolescenziale, e l…

A STAR IS BORN

Immagine
Ed anche per questo 2017 le vacanze sono finite. Come accade ormai da un bel pò di annetti, è stata la bella Nizza ad ospitarci. E tra profumi e colori meravigliosi, alcuni li ho portati anche a casa, c'è stato anche un'incontro un po' speciale. Lei si chiama Alice Hills, è uno scricciolo di 24 anni e pare uscita da "Once". 24 anni, nata e cresciuta a Berlino, sul suo profilo Instagram (@alicehillsberlin) sì definisce "bunker e stage performer" ed è probabilmente una delle voci più pazzesche ascoltate in giro negli ultimi anni. Vi consiglio di ascoltare il suo EP "Up", l'emozionante "Tracing" gira in loop su Spotify da quando l'abbiamo vista suonare per la prima volta a Place Massena. Vi lascio intanto un suo video, come regalo.
E se la incrociate in giro da qualche parte, dalle vostre parti o in qualche piazza in giro per l'Europa fermatevi ad ascoltare questa farina venuta dalla rigida Germania. Ne vale davvero la pena…

CINQUECENTOVINTAGE: Gremlins, So Cosa Hai Fatto l'Estate Scorsa, The Blair Witch Project, Nigtmare (Remake)

Immagine
Rieccomi qui, in attesa di "Dunkirk", di raccontarvi come a Nizza i cinema siano pieni ad agosto e della piacevole sorpresa di un'anteprima, di un settembre che si preannuncia più impegnativo che mai (perché l'anno nuovo comincia a settembre e finisce a giugno per noi mamme lo sapete vero?) carico di buoni propositi pronti ad essere disattesi...riecco i qua pronta a farvi una rapida panoramica vintage di film rivisti grazie allo schizofrenico catalogo di Netflix Francia...perché d'estate non c'è niente di meglio  di un ritorno al cinema che fu...
Gremlins: non lo vedevo da tempo immemore e debbo ammettere di avere trovato le adorabili creature di Joe Dante invecchiate abbastanza bene . Con tutte le ingenuità del caso, "Gremlins" rimane un piacevolissimo modo per trascorrere un'oretta e mezza di sano divertimento. La tenerezza di Gizmo non diminuisce con il tempo mentre i mostriciattoli fanno sicuramente meno paura, quasi come quelli della nostra …

NOTTE HORROR 2017 - LO SQUALO 3

Immagine
Tornare da queste parti e partecipare ad di nuovo ad una iniziativa della congrega cinebloggeresca ha qualcosa di commovente giuro..sono pronta a ricominciare?Boh...non so manco che fine farà il blog quindi...L'unica cosa di cui ero certa è che mai mi sarei potuta sottrarre a "Notte Horror"; e nella notte  di mezza estate cosa c'è di meglio del re degli incubi marini di ogni cinefilo che si rispetti, ovvero lo squalo? No, non stiamo parlando del sacro capostipite targato Spielberg, quello è inviolabile ed irrecensibile (non mi sento in grado di farlo, ho troppa paura di scrivere mischiate...)  bensì del terzo, tamarrissimo seguito...zan zan zarazaaan...signore e signori:



Prima di tutto un grazie doveroso a Netflix che, nonostante qualche difetuccio, permette il recupero di film ormai introvabili da altre parti ed oltretutto, in una resa abbastanza buona. Per il resto cosa dire?
Basterebbe la foto del pescione cartonato lì sotto per raccontare il film, probabilmente …

PILLOLE DI VISIONI ESTIVE

Immagine
Fa caldo, la blogosfera agonizza e nemmeno il mio blog si sente troppo bene. E la cosa buffa è che di film ne guardo anche, semplicemente non ho voglia di scriverne.
Vabbè, in attesa delle sospirate ferie dove tra le altre cose rifletterò sul  destino di codesto spazietto ecco una velocissima panoramica delle visioni estive
Spiderman Homecoming: visto una torrida domenica pomeriggio con la bacarospetta alla ricerca di refrigerio. Pregiudizi a mille, invece in Spiderman Homecoming funziona tutto. Funziona il protagonista Tom Holland, la bacarospetta è diventata una sua fan, adorabile confuso rompicoglioni come tutti gli adolescenti, con lui tutti gli altri protagonisti, su tutti un Michael Keaton strepitoso.
Scritto bene, divertente, davvero "rinfrescante". Voto:8/10
The Belko Experiment: soggetto non originalissimo, risultato discreto.
Splatterone bastardissimo con picchi di crudeltà abbastanza alti e  soprattutto meno stupido di quello che pare in realtà, con almeno una scen…

DUNKIRK - TRAILER

Immagine
Mai nascosto il mio folle amore per Nolan, è riuscito farmi piacere persino Batman...attesa a mille e data di uscita già segnata in agenda....speriamo....

NOTTE HORROR 2017

Immagine
They're coming.....stay tuned!!!




LA MUMMIA

Immagine
Sinceramente non capisco l'accanimento diffuso nei confronti de "La mummia".
Certo, dovete sapere che io sono parecchio legata a quella meravigliosa idiozia del 1999 che, quando ripesco in qualche palinsesto rivedo sempre molto volentieri, cosa volete ad una certa età si comincia a diventare nostalgici, ma il film di Alex Kurtzman non merita le carrettate di cacca arrivate praticamente dalla critica unanime.
Sicuramente "La mummia" ha un difetto piuttosto fastidioso, Tom Cruise.
Ormai è talmente egorifero da affiancarsi coprotagonististi muffosissimi, la fastidiosa Annabelle Wallis e l'incosistente "amiconescemochetantomuoresubito" così da essere sicuro che nessuno gli ruberà la scena; questa volta il giochino gli riesce solo in parte, ci sono anche Russell Crowe che seppur ingrassato possiede sempre un gran carisma, e la bella Sophie Boutella azzeccatissima mummia, ma alla fine c'è sempre il nostro Tommaso in scena, e finisce con il mangiar…

BODOM LAKE

Immagine
Fa caldo, caldissimo, e fino a quando il bacarospo non avrà terminato gli esami di terza media di andare al mare non se ne parla neanche.
Quindi andiamo di recupero film e filmacci vari tra il molto non visto quest'anno.
Saranno recensioni brevi che di tediarvi con sto caldo porco non ne ho voglia.
Di questo aveva parlato, come al solito in maniera accuratissima, la migliore di noi, ovvero  Lucia e, tanto per cambiare, mi aveva fatto venire voglia di darci un'occhiata.
L'ho ripescato l'altro giorno e debbo ammettere che ne è valsa la pena.
Siam in zona slasher, genere assai amato nel periodo estivo: quattro amici si recano al lago Bodom, per ricostruire il celebre massacro del 1960, ma le cose non andranno come previsto...qualcuno non è chi dice di essere.
Viaggia veloce "Bodom Lake" e riserva qualche piacevole sorpresa agli appassionati.
Slasher che viene dal freddo e regala brividi estivi, farebbe bella figura in una nuova edizione di "Notte Horror&qu…

SONG TO SONG

Immagine
Gruppo di huberfighi che sproloquia idiozie sul senso della vita e dell'amore saltellando....ma perché nei film di Malick saltellano sempre tutti come deficenti?
Fotografia bellissima grazie al menga, pare di stare in un set di "AD"..
Michael  Fassbender è talmente spaesato da finire con l'essere imbarazzante.
Ryan Gosling pare chiedersi perennemente come cavolo è finito in un pippone di tale portata, da "La La Land" a "Bla bla land".
Rooney Mara sarebbe da prendere a schiaffoni per tutto il film ma poi pensi che, poverina, non è neanche colpa sua ma di chi le fa recitare delle battute che paiono uscite dai bigliettini dei baci Perugina.
Natalie Portman è Natalie Portman cosa le vuoi dire, ma pure lei pare non proprio a suo agio.
La dimostrazione che un cast da urlo non significa automaticamente un capolavoro.
Seriamente candidato a finire tra i primi tre peggiori del 2017
Insomma...Malick ha veramente bisogno di una vacanza molto ma molto lunga.

RING 3

Immagine

 Regia: F.Javier Gutierrez
Mai stata una grande fan di Samara Morgan lo confesso. Sarà che ho visto soltanto i remake americani ma nell'orrenda bambina dai capelli spettinati ci ho sempre trovato ben poco di spaventoso. Durante il primo film, visto al cinema incinta di qualche mese ho dormito una buona mezz'ora, il secondo so di averlo visto ma l'ho praticamente rimosso. E allora perché questo terzo capitolo è finito tra le scarse visioni dell'anno?Diciamo che rientra nella pedagogica ricerca di "film non troppo impegnati"; il momento non è certo da visioni troppo complesse e un bell'horror ci sta sempre bene. Un horror che, possibilmente, spaventi pure. Ma cerchiamo, per quanto possibile, di andare con ordine. Lo ammetto, la prima sequenza mi aveva fatto ben sperare. Oddio, nulla di clamoroso certo, pareva di stare in un episodio di "Final Destination" ma si sa, i casini su gli aerei da queste parti piacciono sempre, quindi pensavo mi sarei…

IT - PRIMO TRAILER

Immagine
Non ho mai nascosto le mie perplessità in merito.

Dal primo trailer pare invece che Muschietti abbia fatto un lavoro più che discreto.
Ora non resta che trovare una buonanima disposta ad accompagnarmi...

KONG-SKULL ISLAND

Immagine


Regia: Jordan Vogt Roberts.


Ultimamente vado alla ricerca di idiozie, lo confesso. Nonostante la razionale consapevolezza che in sala ci siano cose molto belle e importanti, a causa forse del periodico sempre più frenetico, mi oriento su pellicole davvero molto leggere.
Questa volta la cagata prometteva di essere di una portata tale per cui persino la mia compagna di visioni ha abdicato; con me è venuta la bacarospetta, ormai avviata ad una cinefilia onnivora che, ammetto, mi rende parecchio orgogliosa.
Diciamolo subito così ci leviamo il pensiero: "Kong Skull Island" è una cagata pazzesca.
O meglio, quando ci sono i mostroni in campo come B movie risulta anche abbastanza divertente.
Kong, che appare subito nei primi minuti del film tanto per far capire chi comanda, è di grande impatto, molto grosso e molto arrabbiato; altrettanto grossi sono gli altri mostri dell'isola e i veri cattivi, i lucertoloni, con il cui capo Kong si prende a mazzate in una battaglia che ricor…

RESIDENT EVIL SAGA

Immagine
Lo ammetto, la saga di "Resident Evil" ha su di me un fascino simile a quello della musica di Enrique   Iglesias, fa schifo, ne sono consapevole però quando la sento il piedino si muove sempre...allo  stesso modo i film della saga, pur non avendo la minima conoscenza del videogioco, li ho visti tutti (è un po' mi vergogno lo confesso). Recentemente poi, questa signora qui, che ritengo essere ancora la miglior blogger in circolazione, ha effettuato una analisi davvero interessante in merito ai film di una delle saghe più cafone della storia del cinema. Leggendola, ho preso un po' ispirazione ed ho deciso di scrivere due, ma proprio due parole su tre dei film della saga (sono un po' a corto di argomenti per il blog, debbo confessarlo...) Perché solo tre? E gli altri?Perché sono i tre che ho trovato più piacevoli da guardare e ogni tanto il primo lo riguardo, , belli no dai, e perchè gli altri sono talmente orrendi che non ho avuto il coraggio di una seconda visione…

OSCAR 2017 - I VINCITORI

Immagine
Anche per questo 2017 gli Oscar li abbiamo assegnati.....Come sospettato sono arrivata alla grande notte delle Stelle clamorosamente impreparata con soli 6 film visti sparpagliati tra le varie categorie compresa, ovviamente, quella del miglior film di animazione..pazienza, recupereremo, spero, nel tempo..quindi direi che le mie riflessioni su vincitori e vinti di quest'anno saranno abbastanza brevi e concise.


Bene, prima di tutto niente Oscar per "Fuocoammare" di Rosi su cui conto di pronunciarmi presto (sono a metà visione causa pessima abitudine a vedere i film ad episodi come le serie...) l'Italia vince con il miglior trucco e parrucco per "Suicide Squad".
Detto ciò "La La Land" vince ma non stravince...commento della bacarospetta questa mattina: "solo sei su quattordici??é andata malissimo mamma...".
Come ampiamente previsto portano a casa la statuetta  la deliziosa Emma Stone come migliore attrice  protagonista,  Damien Chazelle pe…

SANTA CLARITA DIET

Immagine
Interrompo la più moscia marcia di avvicinamento agli Oscar che blogger cinefilo ricordi per parlarvi di una splendida sorpresa televisiva che arriva, guarda un pò, da Netflix.

Sheila e Joel Hammond sono due agenti immobiliari. Insieme dai tempi del liceo hanno una figlia adolescente, Abby.Un giorno, mentre stanno mostrando una casa a dei clienti Sheila, a volere usare un eufemismo, vomita  un'enorme quantità di roba verdastra nonché una palla rossa, e poi collassa a terra. Quando si risveglia è molto più sicura di sè, forte e dotata di grande energia (in ogni campo...).Peccato per gli effetti collaterali: non le batte il cuore, non sente dolore, se si ferisce al posto del sangue esce una specie di catrame verdastro e, soprattutto, si nutre esclusivamente di carne cruda: pollo, tacchino, manzo....almeno fino a quando non assaggia la carne umana..

Diciamo la verità, la vita a due più passa il tempo più è complicata: il lavoro, il mutuo sulla casa (i vicini impiccioni), una figlia a…

ROAD TO OSCARS - ANIMALI NOTTURNI/ARRIVAL

Immagine
"Animali notturni" è, forse, insieme a Scorsese, il grande escluso di questi Oscar 2017. Lo ammetto, mi aspettavo se non una candidatura per il miglior film almeno la nominations a Ford e alla Adams; invece a correre per la statuetta come miglior attore non protagonista sarà soltanto il bravissimo Michael Shannon. Dovete sapere che ho un debole per Tom Ford. Non posso certo permettermi le sue creazioni, un miliardo di anni fa osai l'acquisto di un suo profumo che mi costò quasi la metà di uno dei miei primi, sudatissimi stipendi di neofita al mondo del lavoro; ma mi piace un sacco quello che fa. C'é eleganza nel suo lavoro, sia nella moda sia nel cinema. C'era nel suo sorprendente debutto, "A single man", dove raccontava il dolore impossibile da superare di uno struggente e bravissimo Colin Firth. Abbiamo aspettato quasi 10 anni per la sua seconda opera.E ne è valsa la pena.
Cosa succede quando spezziamo il cuore a qualcuno? Cosa succede quando chi amia…

ROAD TO OSCARS - "LA LA LAND"

Immagine
Trama: Mia serve cappuccini al bar e sogna di diventare una grande attrice. Sebastian vuole aprire un locale dove si suona il "vero" jazz. Si incontrano, si scontrano, si amano inseguendo il proprio sogno.... City of stars
Are you shining just for me?
City of stars
There's so much that I can't see
Who knows?
I felt it from the first embrace I shared with you
That now our dreams
They've finally come true


Prima di tutto una doverosa precisazione: andate a vedere "La La Land" al cinema...doppiato, in lingua originale (sarebbe meglio in lingua originale, ma va bene anche in italiano dai..) ma non cedete alle lusinghe di altri mezzi che tutti noi appassionati di cinema ogni tanto usiamo; possono andare bene per altre pellicole, in questo caso no...in questo caso no, andate, anzi, correte in sala a godervi lo spettacolo.
Lo aspettavo da tanto, come ogni appassionato di cinema.Lo aspettavo un pò incuriosita e un pò "con il coltello tra i denti" : critiche osa…

ALLIED

Immagine
Trama: 1942, Max Vatan, comandante di aviazione, arriva a Casablanca per conoscere la spia Marianne Beausejour ; i due dovranno fingersi marito e moglie per  compiere una pericolosa missione. La missione sarà un successo, l'amore scoppierà davvero, i due si sposeranno ed avranno una figlia. La vita idilliaca verrà però interrotta da un atroce sospetto...

Vituperato, pare abbia ottenuto anche un paio di nominations ai Razzies, praticamente da tutti e piaciuto davvero a pochi, finalmente sono riuscita pure io a vedere "Allied" di Robert Zemeckis.
Lo confesso, era una di quelle pellicole che mi intrigava parecchio.
Prima di tutto per inutile negarlo, una coppia  di protagonisti senza dubbio interessante e carismatica. Poi, c'era questo omaggio nemmeno troppo velato ad uno dei più giganteschi capolavori della storia del cinema, ovvero "Casablanca".
Quindi è facile comprendere come io mi sia approcciata alla visione con un bel carico di apettative.
Carico schian…

AND THE OSCAR GOES TO??BOH...COMMENTI AL BUIO ALLE NOMINATIONS 2017

Immagine
Bene, anche per questo 2017 sono arrivate le nominations agli Oscar che mai come quest'anno mi colgono, ad eccezione forse della categoria "miglior film d'animazione" assolutamente impreparata, e temo che ci saranno grosse difficoltà anche a recuperare una buona parte dei candidati. Ma siccome questo è ancora un blog a quanto pare in cui si parla di cinema (ah..ah..ah.) proviamo a dire due parole, lista dei candidati a fianco, su queste nominations, limitandoci ovviamente alle categorie principali..

Miglior film: dovrebbe vincere facile "La La  Land", con 14 nominations promette di essere l'asso pigliatutto della serata (salvo sfasci lo dovrei andare sabato pomeriggio e dovrà essere minimo stupendo visto tutto l'hype creato..). Una delle prossime visioni sarà senza dubbio "Hell or High Water" già presente su Netflix, per proseguire con "Hidden Figures"e "Arrival"; per quanto riguarda gli altri nebbia assoluta, dovrò inf…

THE REZORT (ma pure tu Netflix???)

Immagine
Venerdì sera, famiglia a nanna ed io che mi accingo a vedere, nonostante l'ora non proprio clemente l'acclamato (su internet) "Blue Jay". Mi siedo sul divano, accendo il tablet, clicco sull'app di Netflix e nei "Scelti per B" (e gsul perchè Netflix mi proponga roba del genere qualche domanda potevo pure farmela...) l'occhio  mi è caduto su "The Rezort" (si, avete letto bene..), la cui sinossi recita più o meno così
Trama: la guerra tra zombie e umani è terminata da qualche anno. Gli ultimi esemplari di non morti sono confinati su un'isola deserta prede di caccia in un lussuoso villaggio turistico per vacanzieri desiderosi di vendicarsi o semplicemente annoiati...ovviamente una falla nel sistema di sicurezza scatenerá l'inferno....

Potevo perdermi una robaccia del genere? Ovviamente no.
"Jurassic Park incontra The Walking dead" (sic!) urla la frase di lancio del film ...là erano i dinosauri creati in laboratorio il peri…

ROAD TO OSCARS (?)SING

Immagine
Trama: Buster Moon, koala impresario di un teatro ormai in declino, decide di riportarlo agli antichi fasti tramite un concorso canoro. A presentarsi alle audizioni, complice anche un "piccolo equivoco" saranno davvero in tanti; i finalisti saranno Mike, topolino imbroglione con la voce di Sinatra, Johnny gorilla che grazie alla musica vorrebbe prendere le distanze dalla sua famiglia non proprio onestissima, Meena, elefantina affetta da panico da palcoscenico, Rosita, stremata mailina madre di 25 cuccioli e Ash, porcospina pronta a liberarsi del fidanzato rompiscatole.

Nonostante i bacarospi stiano crescendo alla velocità della luce e fondamentalmente abituati a vedere qualsiasi cosa purchè ovviamente privi di violenza o volgarita' varie, i cartoni animati rimangono i principali destinatari delle nostre escursioni, ahimè sempre più rare, in sala. Quindi cominciamo questa lentissima, e temo ahimè piuttosto scarna, marcia di avvicinamento agli Oscar con uno dei probabili c…

PERFETTI SCONOSCIUTI

Immagine
Trama: un gruppo di amici di lunga data si ritrova a cena a casa di due di loro. Ad un certo punto la padrona di casa, Eva, propone un gioco. I commensali dovranno appoggiare i propri cellulari sul tavolo, da quel momento in poi ogni chiamata verrà ascoltata da tutti, ogni messaggio ed ogni mail saranno letti ad alta voce...il gioco, apparentemente innocuo si trasformerà per gli amici in un vero e proprio massacro emotivo perché ognuno di loro ha parecchi segreti nascosti...


Il 2016  appena  trascorso, lo sappiamo bene, ci ha regalato grandissime  soddisfazioni nel cinema italiano. Dell'amore per "Lo chiamavano Jeeg Robot" e di quella splendida sorpresa che è stato "Veloce come il Vento" ho già parlato. Mancava giusto giusto "Perfetti Sconosciuti" recuperato giusto giusto il primo dell'anno a ranghi completi (si, anche la bacarospetta che un pochino, pora stella, si è annoiata..). Come tutti uso, troppo, il cellulare, ma mi sono posta regole e li…