500SUMMER MOVIES - Diario di una schiappa, The Reef, Battleship


Nulla è cambiato a Nizza, forse c'è solo più vento rispetto agli anni scorsi, il cielo è sempre azzurro e il mare incredibilmente blu.
Certo, c'è quell'enorme distesa di fiori, pupazzi e candele a ricordarci come la vita sia soltanto una meravigliosa illusione. Ci sono i soldati per strada. All'inizio è strano ma poi ci si fa l'abitudine, sono vigili, discreti, rassicuranti, a tratti persino cortesi.
Continuiamo a sentirci a casa qui,ed abbiamo i nostri riti. Come la "serata pizza", la mangiamo in albergo, nella nostra camera, arricchita quest'anno, grazie al l'abbonamento a Netflix che ci ha permesso l'accesso a Netflix Francia, da una mini maratona di film, tanto per non perdere le buone abitudini.
"Diario di una schiappa": capite, i bacarospi erano ancora svegli, quindi mica si poteva esagerare con horror e affini! Tratto da una serie di libri molto apprezzati dai ragazzi alla fine si è rivelata una visione scacciapensieri per tutto il resto della truppa. Parliamo ovviamente di un innocuo film per  famiglie ma tra attacchi di "formaggite" e altre scemenze varie alla fine si ridacchia parecchio.Voto:6/10
"The Reef": dovete sapere una cosa; Netflix Francia ha un catalogo horror assolutamente pazzesco. Avete presente tutti quegli horror che vedete in streaming magari traballante???Ecco, lì ci sono.Tra i tanti abbiamo optato per questo inedito in Italia (e figuriamoci...) con gli squaloni, perchè quando si tratta di squaloni ci buttiamo a pesce...(mamma mia che battuta del cavolo...). Sorta di "Open Water" moltiplicato per cinque, nonostante l'indubbia coglionaggine del gruppo alla deriva alla fine è un B Movie che si lascia vedere decisamente bene. Poi diciamo la verità, l'idea di finire in mezzo al mare, in balia delle correnti, con il nulla ovunque ed uno squalo pronto a farti le feste inquieta sempre..
Voto:7/10
"Battleship": monumentale cazzatona di quelle tanto apprezzate da queste parti...d'altra parte cosa potevamo aspettarci da una battaglia navale tra alieni incazzosi e Marines ammerigani?
Interpretazioni epocali di Taylor Kitsch espressivo come una portaerei, del nuovo Tarzan (Sarkoso) e di una Rihanna all'esordio glorioso premiata con un Razzie e che non ha mai più ripetuto la devastante esperienza.Comunque Peter Berg regista fa davvero le cose per bene. Botti, mostroni a gogo è un Liam Neeson granitico rendono l'immane idiozia godibilissima.
Voto:7/10























Commenti

  1. Mi mancano gli ultimi due, ma Diario di una schiappa io lo trovo veramente adorabile. Mi fa proprio tanto ridere. Ricordo la storia del toast spiccicato in cortile, bleah... :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. a gli ultimi due puoi dare un'occhiata senza problemi, due "Bmovie", nonostante Battleship abbia altre ambizioni, che fanno il loro dovere!

      Elimina
  2. Diario di una schiappa è un film davvero simpatico, ho visto anche il secondo credo, certo abbastanza scemo ma divertente.
    The Reef è uno dei tanti inutili tentativi di film sui squali (adorabili bestiacce) anche se in effetti è abbastanza godibile.
    Infine Battleship visivamente spettacolare e anche molto interessante nonché avvincente e adrenalinico, forse il meglio dei tre ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse si, Battleship l'ho trovato girato veramente bene!

      Elimina
  3. Credo di aver isto il primo "Diario di una schiappa" anni fa quando dovevo tenere a bada la cuginetta e lo ho trovato adorabile :)
    "Battleship" è una tamarratona che adoro ^^'

    RispondiElimina
  4. caspiterina io non ne ho visto nessuno di questi...
    e mi ispira, un pochetto ma nemmeno tantissimo, solo "Diario di una schiappa"!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. per me sono godibili tutti, diversissimi tra loro ovviamente, ma consigliabili tutti e 3

      Elimina

Posta un commento

Dite pure quello che vi pare..ma con educazione eh??

Post popolari in questo blog

SANTA CLARITA DIET

PAURA EH??POLTERGEIST-DEATHGASM-SCHERZI DELLA NATURA-THE SHALLOWS

RING 3