Passa ai contenuti principali

AND THE OSCAR GOES TO???INTANTO VEDIAMO I CANDIDATI....



Giovedì pomeriggio, ore 14:30 italiane, sono state finalmente annunciate le candidature agli Oscar, premio più importante della stagione.
In attesa della notte più scintillante di Hollywood, proviamo anche qui a fornire qualche previsione sulla base del poco, anzi nulla, visto fino ad ora e limitandomi, ovviamente, alle categorie principali

Miglior film:
- "Mad Max Fury Road"
- "La grande scommessa"
- "Il ponte delle spie"
- "Brooklyn"
- "The Martian"
- "Revenant"
- "Room"
- "Il caso Spotlight"

Vorrei vincesse: considerato che ho visto solo "Mad Max" e penso sarà davvero difficile porti a casa
la statuetta, "a pelle" dico "Il caso Spotlight", ha l'aria di quei filmoni di denuncia da queste parti tanto amati,spero di vederlo presto.
Probabilmente vincerà: "Revenant".

Miglior regia:
- Alejandro G. Inarritu
- Adam McKay
- Lenny Abrahamson
- George Miller
- Tom McCarthy

Vorrei vincesse: tifo da stadio per colui che ha tirato fuori un film epico come "MAD MAX", oppure    Abrahamson, per un film molto apprezzato, dovrò farmi coraggio prima o poi è buttarci anche io un
occhio...Inarritu no, non mi piace. P.s.: ma una nomination a Villeneuve era proprio così brutta??
Probabilmente vincerà: Inarritu ovviamente...

Miglior attrice protagonista:
- Brie Larson "Room"
- Cate Blanchett "Carol"
- Charlotte Rampling "45 anni"
- Jennifer Lawrence "Joy"
- Saorsie Ronan "Brooklyn"

Vorrei vincesse: vergognosamente non ho visto ancora nulla quindi, a simpatia, dico Charlotte Rampling o Brie Larson...se vince Jennifer Lawrence chiudo baracca.
Probabilmente vincerà: Cate Blanchett.

Miglior attore protagonista:
- Bryan Cranston "Trumbo"
- Matt Damon "The Martian"
- Leonardo DiCaprio "Revenant"
- Michael Fassbender "Steve Jobs"
- Eddy Redmayne "The Danish Girl"

Vorrei vincesse: se lo scorso anno ho saltato "La teoria del tutto" perchè mi pareva una gran paraculata, quest'anno ho seguito la saggia regola "prima vedo e poi parlo" e ho guardato "The Danish Girl". Bene, Redmayne qui offre una interpretazione a dir poco favolosa, quindi da queste parti si tifa per lui. Su Leo sospendo il giudizio, il film mi ispira poco assai...
Probabilmente vincerà: salvo sgambetto del suddetto Redmayne, secondo me gli altri hanno zero possibilità, ma la doppietta è cosa rara, forse è la volta buona per Leo...

Miglior attrice non protagonista:
- Alicia Vikander "The Danish Girl"
- Jennifer Jason Leigh "The Hateful Eight"
- Kate Winslet "Steve Jobs
- Rachel McAdams "Il caso Spotlight"
- Rooney Mara "Carol"

Vorrei vincesse: non avendo visto ancora Tarantino dico senza ombra di dubbio la meravigliosa Alicia Vikander di "The Danish Girl".
Probabilmente vincerà: Kate Winslet, ma potrebbe esserci la sorpresa Rooney Mara.

Miglio attore non protagonista:
- Christian Bale "La grande scommessa"
- Marc Ruffalo " Il caso Spotlight"
- Mark Rylance "Il ponte delle spie"
- Sylvester Stallone "Creed"
- Tom Hardy "Revenant"

Vorrei vincesse: boh...a pelle dico Ruffalo, grandissimo attore mai valorizzato abbastanza.
Probabilmente vincerà: Bale...ma non mi sorprenderebbe la sorpresa Stallone...

Miglior film d'animazione:
- Anomalisa
- Inside Out
- Quando c'era Marnie
- Shaun vita da pecora
- Boy on the world

Vorrei vincesse: "Inside Out" ovviamente...
Vincerà: "Inside Out" ovviamente...

Le più sentite congratulazioni poi, al maestro Ennio Morricone, candidato e ci auguriamo sicuro vincitore, all'Oscar per la colonna sonora del nuovo, attesissimo film di Tarantino.

Bene, nell'attesa di vedere quanti pronostici ho azzeccato, uno o forse due se va bene, buona visione a tutti....


Commenti

  1. Ma io concordo troppo con te, tra l'antipatia verso la Lawrence, il sopravvalutato Inarritu (film visibilmente bellissimo, ma la classica americanata senza fantasia) e un Redmayne che, con il suo lavoro pazzesco di mimetismo, sconvolge. Tra le non protagoniste - mai poi è non protagonista? - assolutamente Vikander, la Mara è un pesce lesso. :-D

    RispondiElimina
  2. tifo Mad Max in tutte le categorie, anche se temo che non vincerà nulla. Dita incrociate per Leonardo Di Caprio, forse è la volta buona (lo abbiamo detto anche le altre cinque volte però), ma il sogno sarebbe Sly Stallone ;-) Cheers!

    RispondiElimina
  3. ieri sera (dopo il 4° spritz) mi è comparso l'indovino Cagliostro
    prima si è fatto prestare 10.000 euro e poi ha profetizzato che REVENANT farà il triplete: miglior film, miglior regista e miglior attore

    RispondiElimina
  4. La statuetta che mi dà più emozione è quella per il supporting actor. Ci sono tre attori che hanno fatto supereroi (Rocky è un supereroe, ricordiamocelo). Questo garantisce loro un posto nel mio cuore. ;)

    RispondiElimina
  5. Con l'avvicinarsi degli Oscar mi dedicherò anch'io al confronto Academy/Ford: per il resto, quest'anno mi basterebbe vedere vincere Stallone come ai Globes.

    RispondiElimina
  6. Ho letto con interesse i tuoi commenti, molto sagaci :) io per i pronostici aspetto gli ultimi giorni, prima vorrei vedere per bene tutti i film per avere uno sguardo completo. Anch'io convinto che Mad Max non vincerà un tubo, e credo che Inarritu sbancherà anche stavolta. Leo dovrebbe farcela, per quanto sia assolutamente d'accordo con te: Redmayne meriterebbe il premio molto più quest'anno rispetto all'anno scorso. "Spotlight" a mio avviso non è niente di che: ho avuto occasione di vederlo a Venezia, è un classico film d'inchiesta, ben fatto ma niente più. Creatività zero. Comunque staremo a vedere...

    RispondiElimina
  7. Vedremo chi vince, certo che quest'anno mi piacerebbe che ce la facesse il buon Di Caprio.

    RispondiElimina
  8. Avendo visto solo pochissimi film al momento devo trattenermi dall'esprimere desideri: mi rammarico solo per la quasi totale mancanza di nomination a The Eightful Eight!

    RispondiElimina

Posta un commento

Dite pure quello che vi pare..ma con educazione eh??

Post popolari in questo blog

RING 3


 Regia: F.Javier Gutierrez
Mai stata una grande fan di Samara Morgan lo confesso. Sarà che ho visto soltanto i remake americani ma nell'orrenda bambina dai capelli spettinati ci ho sempre trovato ben poco di spaventoso. Durante il primo film, visto al cinema incinta di qualche mese ho dormito una buona mezz'ora, il secondo so di averlo visto ma l'ho praticamente rimosso. E allora perché questo terzo capitolo è finito tra le scarse visioni dell'anno?Diciamo che rientra nella pedagogica ricerca di "film non troppo impegnati"; il momento non è certo da visioni troppo complesse e un bell'horror ci sta sempre bene. Un horror che, possibilmente, spaventi pure. Ma cerchiamo, per quanto possibile, di andare con ordine. Lo ammetto, la prima sequenza mi aveva fatto ben sperare. Oddio, nulla di clamoroso certo, pareva di stare in un episodio di "Final Destination" ma si sa, i casini su gli aerei da queste parti piacciono sempre, quindi pensavo mi sarei…

SANTA CLARITA DIET

Interrompo la più moscia marcia di avvicinamento agli Oscar che blogger cinefilo ricordi per parlarvi di una splendida sorpresa televisiva che arriva, guarda un pò, da Netflix.

Sheila e Joel Hammond sono due agenti immobiliari. Insieme dai tempi del liceo hanno una figlia adolescente, Abby.Un giorno, mentre stanno mostrando una casa a dei clienti Sheila, a volere usare un eufemismo, vomita  un'enorme quantità di roba verdastra nonché una palla rossa, e poi collassa a terra. Quando si risveglia è molto più sicura di sè, forte e dotata di grande energia (in ogni campo...).Peccato per gli effetti collaterali: non le batte il cuore, non sente dolore, se si ferisce al posto del sangue esce una specie di catrame verdastro e, soprattutto, si nutre esclusivamente di carne cruda: pollo, tacchino, manzo....almeno fino a quando non assaggia la carne umana..

Diciamo la verità, la vita a due più passa il tempo più è complicata: il lavoro, il mutuo sulla casa (i vicini impiccioni), una figlia a…

ROAD TO OSCARS - ANIMALI NOTTURNI/ARRIVAL

"Animali notturni" è, forse, insieme a Scorsese, il grande escluso di questi Oscar 2017. Lo ammetto, mi aspettavo se non una candidatura per il miglior film almeno la nominations a Ford e alla Adams; invece a correre per la statuetta come miglior attore non protagonista sarà soltanto il bravissimo Michael Shannon. Dovete sapere che ho un debole per Tom Ford. Non posso certo permettermi le sue creazioni, un miliardo di anni fa osai l'acquisto di un suo profumo che mi costò quasi la metà di uno dei miei primi, sudatissimi stipendi di neofita al mondo del lavoro; ma mi piace un sacco quello che fa. C'é eleganza nel suo lavoro, sia nella moda sia nel cinema. C'era nel suo sorprendente debutto, "A single man", dove raccontava il dolore impossibile da superare di uno struggente e bravissimo Colin Firth. Abbiamo aspettato quasi 10 anni per la sua seconda opera.E ne è valsa la pena.
Cosa succede quando spezziamo il cuore a qualcuno? Cosa succede quando chi amia…