LE PAROLE CHE NON TI HO DETTO (E I FILM CHE NON HO RECENSITO)

Piccola premessa: i post di fine anno sono caratterizzati da una gestione abbastanza scrausa delle foto. Il motivo? Utilizzo IPad anzichè il pc, al momento confinato in ufficio. Scusate il disagio visivo (i blogger seri dicono così no???).

Ed anche questo 2015 se ne stà andando. Prima di ammorbarvi pure io con le consuete classifiche di fine anno, tranquilli solo un paio, volevo spendere due parole per quei film che durante l'anno ho visto ma non recensito. Non perché facessero talmente schifo da non meritarsi nemmeno due righe, anzi per la maggior parte sono buoni film, non li ho recensiti per pigrizia, perchè la vita ha preso il sopravvento e per una buona dose di scaramanzia..lasciarli nell'oblio mi dispiaceva, li ho raggruppati tutti qua, in attesa di un altro anno di, mi auguro, grande cinema
Boyhood:
You know what I'm realistic? My life is just going to go. Like that. This series of milestones. Getting married. Having kids. Getting divorced. The time that we thought you were dyslexic. When I taught you how to ride a bike. Getting divorced... again. Getting my masters degree. Finally getting the job I wanted. Sending Samantha off to college. Sending you off to college. You know what's next? Huh? It's my fucking funeral! Just go, and leave my picture! 
Nella sua imperfezione , ma la vita è imperfetta, forse il più bel film candidato agli Oscar 2015...ovviamente snobbato dall'Academy a favore di un'opera talmente impeccabile da risultare stucchevole come "Birdman". Ci vuole coraggio e un pizzico di incoscienza a raccontare la banalità di 12 anni, oltretutto in tempo reale, di vita fondamentalmente normale. 
Cast impeccabile, dominato da una Patricia Arquette premiata con l'Oscar.
 Promosso o bocciato?Promosso
Non l'ho recensito perchè...sinceramente non riuscivo a trovare le parole adatte...si,quando l'ho visto era un periodo un po' particolare lo ammetto..





Maggie: una delle cose più interessanti viste durante questo 2015, gravata forse, dal titolo italiano più demente dell'anno, quel "Contagious epidemia mortale" creato apposta per portare la gente "ciofane" al cinema facendo credere di vedere un altro film...Quel falso, e furbastro, titolo nasconde invece nasconde un film che non ti aspetti e vi consiglio, sentitamente, di recuperare.
Due protagonisti bravissimi, apprezzabile  l'intelligenza di Schwarzenegger, che si dimostra pronto e perfetto, nonchè in questo caso capace di piangere, per una seconda parte di carriera in piccoli film indipendenti .
In "Maggie" non vedrete squartamenti e sbudellamenti, soltanto una potente nonchè dolorosa metafora. "Maggie" è un film lento, che si prende il tempo necessario per polverizzarti il cuore in due, ma tranquillo...lo fa senza alcuna fretta.
Promosso o bocciato?Promosso a pieni voti!
Non l'ho recensito perchè: avevo già' preparato il post. L'avevo salvato in bozza, in attesa di terminarlo. Riapro il blog dopo un paio di giorni...il post con tutte le foto era sparito.....vabbè, può capitare, poi, siccome non sono proprio un'aquila in campo informatico, magari ho premuto qualche tasto sbagliato...ma si...sarà successo così penso...e riscrivo il post. Lo salvo in bozza, questa volta stando bene attenta a premere i tasti giusti, e chiudo il pc....riaccendo il giorno dopo e puf...post sparito di nuovo....a questo punto ho pensato che forse, non era destino...





 
Unfriended: probabilmente sono davvero ormai "troppo vecchia per certe stronzate", ma io in questa evoluzione (o involuzione) del "mock-found footage o chiamatelo come accidenti vi pare" non ho visto nulla di quel buono letto in giro.
 Anzi...ho la strana sensazione che ci troveremo presto semi sommersi da una marea di filmetti girati da un gruppetto di pirla in chat. Cosa dire?Ghost story versione 2.0 con qualche idea discreta gettata, ovviamente, in vacca dopo due secondi interpretata da un manipolo di deficenti.
Promosso o bocciato? Bocciato ovviamente.
Non l'ho recensito perchè a parte la nausea non è che mi avesse lasciato tanto...dopo pochi minuti me lo ero giá dimenticato.


Suburra: mi piace Sollima. Con "Romanzo Criminale" e "Gomorra" ha realizzato forse le due migliori serie televisive italiane degli ultimi 20 anni (ed infatti dietro non c'era "un'idea di Stefano Accorsi...) ed anche con "Suburrra" non sbaglia. Siamo di fronte ad un film sicuramente una spanna superiore a quanto viene realizzato in Italia adesso. Ben girato, cupo, potente, ancor meglio interpretato, cast eccellente dominato da un Claudio Amendola da applausi. E allora???Cosa non è andato per il verso giusto?Manca l'empatia. Manca quel senso di indignazione che, un film del genere, dovrebbe suscitare. Sarà ormai la realtà più squallida della più squallida fantasia ma guardiamo "Suburra" e non ci stupiamo di niente. Ci pare di aver già visto e sentito tutto. Molto meglio il libro, forse la scelta di eliminare ogni personaggio positivo non è stata così vincente.
Promosso o bocciato?Promosso con riserva
Non l'ho recensito perchè ho iniziato a leggere il libro è nel frattempo ho visto cose migliori, quindi ho lasciato perdere....



Chef - la ricetta perfetta: lo sò, non si tratta di un film recentissimo, ma l'ho recuperato poco tempo fa quindi lo piazzo qui. Lo sapete, ho un debole per le commedie "culinarie" e, da queste parti, amiamo alla follia Miami. In "Chef - la ricetta perfetta" li abbiamo entrambi. Non stiamo parlando di un capolavoro, questo è certo. Ma è un film simpatico e divertente. Una favola moderna al ritmo di salsa in cui, come per "Amore Cucina e Curry" sappiamo gin da subito che tutto andrà a finir bene...ma chi se ne frega! Di film così ce ne vorrebbero di più, leggeri come l'aria. Antidoto perfetto per i momenti un pochino pesantucci. 
Fa venire voglia di comprarsi un food-truck....e Sofia Vergara è di una bellezza strepitosa.
Promosso o bocciato?Promosso...quando un film fa stare bene io lo promuovo a prescindere da eventuali difetti.
Non l'ho recensito perchè...diciamo che la vita ha preso il sopravvento...




























































 
 
 
 
  


 

Commenti

  1. Piaciuti tutti, a questo giro! Anche nel mio caso, i film sulla cucina mi rilassano troppo. Amore Cucina e Curry è meglio degli antidepressivi, ad esempio. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Amore Cucina e Curry è adorabile, Chef forse addirittura di piú, sarà il sole di Miami, ma è stato davvero una bellissima sorpresa...

      Elimina
  2. Boyhood, Maggie e Suburra mi sono piaciuti tutti un sacco, Chef l'ho anche visto, ma ricordo poco, ogni volta che Favreau penso al suo cameo nei Soprano e mi viene da ridere ;-) Cheers!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non ho mai visto una puntata dei Soprano...però Favreau mi piace!

      Elimina
  3. Concordo, è molto difficile recensire Boyhood... però non sono d'accordo sul parallelo con Birdman: sono due film molto diversi, uno ti prende al cuore e l'altro al cervello, ma egualmente validissimi. Certo, Birdman è molto più affine ai gusti dell'Academy. Ma non è un demerito :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. guarda...il problema è che Birdman non mi ha acceso nemmeno il cervello...l'ho trovata un'opera eccessivamente perfetta ma altrettanto compiaciuta, per questo non mi ha colpito piú di tanto, poi sappiamo che spesso le scelte dell'academy scatenano furenti discussioni cinefile!

      Elimina
  4. Però è bello questo recupero di fine anno. Lo apprezzo molto. Buon Natale, e buon Anno ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah, io Boyhood l'ho adorato

      Elimina
    2. Auguri anche a te...ah...chissa' perchè ma sospettavo che l'avresti adorato :-)!

      Elimina
  5. Dei film recensiti ho visto solo Suburra, che ho molto apprezzato e Boyhood, sul quale condivido il parere. Film immenso, difficile da raccontare, di uno dei cineasti più sottovalutati della Storia del Cinema.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono d'accordo, io Linklater lo amo moltissimo!

      Elimina
  6. Maggie lo corteggio da un po', sarà di sicuro una delle prossime visioni. Per il resto, Unfriended è mediocrissimo, però per perdere un po' di tempo senza troppe pretese alla fine è quasi divertente!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per Maggie tieni pronto uno scatolone di fazzoletti...

      Elimina
  7. A parte Unfriended, piaciuti tutti anche a me.
    Molto contento per la promozione di Maggie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Maggie è stata una delle sorprese più belle del 2015, Swarzy intimista mi è piaciuto tanto...ma quanto
      ho pianto!

      Elimina
  8. Ho visto solo Boyhood tra questi, mi è piaciuto molto.
    Un film che ha fatto e farà la storia del cinema.

    RispondiElimina
  9. Mi volevo soffermare un attimo solo su Boyhood, che io ho trovato veramente ma veramente brutto. Anzi, non brutto: inutile. Credo di essere l'unico (o uno dei pochi) che non lo ha apprezzato ma davvero, è stato un parto quel film (parlo di pure sensazioni, nessuna oggettività o spiegazione).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non condivido (gasp...) ma posso comprendere, fondamentalmente è un film che non racconta nulla se non la storia di una famiglia quasi normale...

      Elimina

Posta un commento

Dite pure quello che vi pare..ma con educazione eh??

Post popolari in questo blog

SANTA CLARITA DIET

RING 3

ROAD TO OSCARS - ANIMALI NOTTURNI/ARRIVAL