Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Dicembre, 2015

IL MEGLIO DEL 2015

E dopo il peggio da lacrime e sangue consoliamoci con il bello del 2015 che presto ci farà "ciao ciao" con la manina. Ammetto...non è andata per niente male, qualche bella sorpresa c'è stata...

Migliore attrice  la partita fino quasi all'ultimo se la sono giocata Emily Blunt di "Sicario" e Tristezza di "Inside Out" (che ridete? Trovate voi una attrice in carne e ossa che ha dato vita ad una performance tenera e divertente come lei poi ne riparliamo....). A novembre poi, a causa della convalescenza dopo l'intervento alla tiroide, ho finalmente recuperato "Mad Max Fury Road" e lei, Charlize Theron, ha letteralmente sbaragliato ogni concorrenza. Sudata, sporca, senza un braccio eppure bellissima, ma soprattutto bravissima, nei panni di Furiosa sbaraglia tutti,  e si guadagna l'ambito (beh..si fa per dire) premio...signori dell'Academy una candidaturina almeno la diamo almeno a questa creatura che, ormai, non deve più dimostrare n…

IL PEGGIO DEL 2015

Eccoci qua, alla fine dell'anno. Potevano mancare, anche da queste parti, le consuete classificuzze??
Lo ammetto, durante il 2015 ho scritto poco, ho comunque notato salvo rarissime eccezioni un calo da parte di molti "colleghi", ma, forse, ho scritto "meglio" nel senso di averlo fatto solo quando, nel bene o nel male, avevo davvero qualcosa da dire. Ed ora è venuto il momento di tirare le somme. Due semplici classifiche, una con il peggio, l'altra con il meglio di quanto visto nel 2015. Manca parecchio, me ne rendo conto.  Cominciamo con la classifica del  peggio del peggio dove, oh che sorpresa, non compare Roth.(mancano i link, come ho detto sto' usando l'Ipad in questi giorni...chi avesse voglia di rileggersi le recensioni potrà trovarle nell"archivio blog" a lato...).
Peggior attrice le tre squinzie di "Zombeavers" battono ogni concorrenza e vincono facile. Certo, un film del genere non si guarda per "gustarsi la raffin…

LE PAROLE CHE NON TI HO DETTO (E I FILM CHE NON HO RECENSITO)

Piccola premessa: i post di fine anno sono caratterizzati da una gestione abbastanza scrausa delle foto. Il motivo? Utilizzo IPad anzichè il pc, al momento confinato in ufficio. Scusate il disagio visivo (i blogger seri dicono così no???).
Ed anche questo 2015 se ne stà andando. Prima di ammorbarvi pure io con le consuete classifiche di fine anno, tranquilli solo un paio, volevo spendere due parole per quei film che durante l'anno ho visto ma non recensito. Non perché facessero talmente schifo da non meritarsi nemmeno due righe, anzi per la maggior parte sono buoni film, non li ho recensiti per pigrizia, perchè la vita ha preso il sopravvento e per una buona dose di scaramanzia..lasciarli nell'oblio mi dispiaceva, li ho raggruppati tutti qua, in attesa di un altro anno di, mi auguro, grande cinema Boyhood: You know what I'm realistic? My life is just going to go. Like that. This series of milestones. Getting married. Having kids. Getting divorced. The time that we thought you…

CINQUECENTOSERIAL - TRA INTERESSANTI RECUPERI E OTTIME NOVITÀ'

Oggi parliamo di serial, delizia e croce di ogni appassionato. Delizia perchè la qualità di quelle che una volta si chiamavano telefilm è eccelsa, croce perchè bisogna fare delle scelte, seguire tutto è umanamente impossibile. Questo post è un piccolo recap di ciò' che negli ultimi mesi ho iniziato e terminato oppure ho ancora in corso, ho tralasciato quelle, ovviamente, mollate per strada.

Hannibal seconda stagione: dopo la programmazione a dir poco schizofrenica della prima stagione immaginavo che, se avessi voluto continuare a seguire una delle serie più belle degli ultimi anni, ovviamente cancellata dopo sole tre stagioni,  avrei dovuto usare i canali "non tradizionali" così in estate ho approfittato per recuperare almeno la seconda stagione. E' stata una esperienza quasi estenuante. Giuro. Nonostante qualche momento trash, il lupo, ammetto che esteticamente siamo a livelli quasi insuperati. L'emoglobina scorre a fiumi ma con un'eleganza senza eguali. Mikk…

KNOCK KNOCK

Regia: Eli Roth
Interpreti: Keanu Reeves, Lorenza Izzo, Ana de Armas

Trama: Evan Webber ha tutto quello che un uomo può sognare dalla vita. Un bel lavoro, è architetto,  una bella moglie, artista, due figli splendidi e una casa stupenda progettata da lui stesso. Il giorno della festa del papà, mentre la sua famiglia è al mare per il fine settimana, Evan resta a casa a lavorare ad un importante progetto. E' tardi fuori piove, e qualcuno bussa alla porta. Due giovani donne  bagnate come pulcini sono sulla soglia di casa....pronte a trasformare la vita da sogno di Evan in un incubo.

Non importa chi siete, non importa quanto amate la vostra famiglia, voi non dite mai di no. Voi due eravate come una pizza gratis.
Per la seconda volta in poco tempo, nel mio piccolo caffè cinematografico mi trovo a parlare di Eli Roth, evento quasi epocale considerando che il buon Eli non è certamente il mio regista preferito.
Però dopo "The green inferno", a sorpresa non fatto letteralmente a fett…

THE VISIT

Regia: M. Night Shyamalan
Interpreti: Olivia DeJonge, Ed Oxembould, Deanna Dunagan, Peter McRobbie, Kathryn Hahn

Trama: La quindicenne aspirante regista  Rebecca raccoglie in video le confidenze della mamma, che racconta come a 19 anni si sia innamorata di un uomo più grande, che l'ha poi lasciata sola con i due figli,  e questo abbia causato una profonda rottura con i suoi genitori, con cui non parla da 15 anni. Gli stessi genitori l'hanno però di recente cercata via internet, manifestando il desiderio di conoscere i nipoti. I ragazzi sono d'accordo, loro trascorreranno una settimana dai nonni e la mamma si godrà una vacanza con il nuovo compagno. Rebecca ne approfitterà per girare un documentario amatoriale sulla propria famiglia che, a quanto pare, nasconde qualche segreto. I nonni si rivelano gentili e li portano nella loro grande casa, tra i boschi Ma ben presto i due deliziosi vecchietti cominceranno a comportarsi in maniera davvero strana...

Scrivo del film poco dopo…