HALLOWEEN - Due film nella notte più spaventosa dell'anno

 
E allora, come avete trascorso la notte piú terrificante dell'anno???
La nostra è stata "paurofiffima.." come potete notare dagli inquietanti figuri che popolavano casa .
Comunque...io, la bacarospetta ed un'amichetta, adeguatamente abbigliate, siamo andati ad una festicciola organizzata nel paesello vicino che qui a "inculand.." nella selva oscura, c'è una vitalità che lèvate...
Le fanciulle si sono divertite, e questo è l'importante. Ma tra lavoretti di cartoncino e travestimenti in puro nailon che se si metteva di fianco ad un termosifone la bacarospetta pigliava fuoco (il bacarospo è ormai in altre faccende affaccendato...) sono riuscita, o miracolo, a vedermi pure un paio di filmetti in rigoroso tema "spaventi."
Uno decisamente divertente, l'altro un po' meno, entrambi però dall'aria magnificamente "vintage" e per questo assai apprezzati.
Partiamo, ovviamente, da quello più spaventoso....
Tales of Halloween
Cominciamo con un interessante progetto antologico promosso
da Axelle Carolyn, regista, produttrice nonché moglie di quel geniaccio di Neil Marshall. Undici registi, denominati per l'occasione "The October  Society" per undici fiabe horror che ci raccontano la notte più spaventosa dell'anno. Confesso di non essere molto ben disposta, ultimamente, nei confronti dei film antologici. Ho abbandonato il primo "VHS" dopo un paio di capitoli in preda ad un incredibile attacco di nausea, e non ho mai trovato la disposizione d'animo giusta per affrontare un colosso come "The ABC of Death". Cosa mi ha convinto ad approcciarmi a "Tales of Halloween"??Prima di tutto la sua breve durata, poi, appunto, il fatto che gli episodi fossero tutti ambientati durante la notte delle streghe. E ammetto di non essermene affatto pentita. "Tales of Halloween" è un prodotto per appassionati veramente piacevole che fila via come un razzo. L'ironia si fonde in egual misura con lo spavento e non ci si annoia davvero mai. Tra gli undici episodi la mia personale preferenza va  al "Trick" di Adam Gierasch, una vera bomba, ed a ""Grim Grinning Ghost" diretto dalla stessa Axelle Carolyn, una ghost story con un finale che mi ha fatto letteralmente saltare sulla sedia. Finale con il botto e le zucche assassine di "Bad Seed", diretto da Neil Marshall.
Consigliato anche dopo le feste per una serata di spaventi "old style".
Voto: 8/10

Buryng the ex
Joe Dante è una affettuosa presenza della mia infanzia cinefila che purtroppo non ho incontrato più da molto tempo. Lo ritrovo in una breve apparizione in uno dei corti di "Tales of Halloween" ma soprattutto in questo "Burying the ex", soltanto in questo periodo riuscito a ripescare ed ormai oggetto di culto nella blogosfera (non so sinceramente se abbia mai avuto una distribuzione italiana...ma ho forti dubbi in merito..).
Le lodi lette in giro sono assolutamente meritate, così sgombriamo il campo da ogni dubbio, subito.
"Burying the ex" è un film divertente e divertito.
Una commedia horror che omaggia un cinema ormai scomparso in modo intelligente.
Menzione d'onore agli interpreti. Su tutti una Ashley Greene odiosissima con dei tempi comici assolutamente fantastici.
Davvero esilarante.
Voto:7/10














Commenti

  1. Non ho visto nessuno dei due, ma devo dire che mi hai fatto salire una certa curiosità e quindi cercherò di recuperarli presto.

    RispondiElimina
  2. La locandina col teschio formato dai rami l'ho vista già in un altro film (roba di metà anni 2000).
    Tales of Halloween me lo segno, ha quel senso anni '80-'90 che non guasta mai!! ;)

    Moz-

    RispondiElimina
  3. Il secondo i ispira di più. Soprattutto per la Daddario ;)

    RispondiElimina
  4. Tales of Halloween l'ho visto la sera in questione, non mi ha detto nulla di che, alcuni episodi erano veramente delle supercazzolone ma ho molto apprezzato quello di Lucky McKee e il già citato Trick, un bel pugnazzo nello stomaco.

    Burying the Ex è carino e simpatico, l'ideale per una serata senza pretese :)

    RispondiElimina
  5. Ho visto solo il secondo, molto carino per una serata a cervello spento.

    RispondiElimina
  6. Molto bene, mi mancano entrambi! Quest anno a recuperi sono una vergogna!

    RispondiElimina

Posta un commento

Dite pure quello che vi pare..ma con educazione eh??

Post popolari in questo blog

PAURA EH??POLTERGEIST-DEATHGASM-SCHERZI DELLA NATURA-THE SHALLOWS

SANTA CLARITA DIET

ROAD TO OSCARS - ANIMALI NOTTURNI/ARRIVAL