NOTTE HORROR - NIGHTMARE DAL PROFONDO DELLA NOTTE


Buoona sera cari zombetti miei! Dopo lo strepitoso successo dello scorso anno eccoci alla seconda stagione di "Notte horror special blog edition". E non c'è niente di meglio, per rinfrescare un po' questa torrida estate, dell'andare a ritrovare un vecchio amico...ve lo ricordate lo zio Freddy no??? Il solo e unico..siete pronti .......buahhhhhahhhhahhh!!!
 

 
 
One, Two: Freddy’s coming for you;Three, Four: Better lock your door;
Five, Six: Grab your crucifix;
Seven, Eight: Gonna stay up late;
Nine, Ten: Never sleep again!

Regia: Wes Craven
Interpreti: Heather Langenkamp, Robert Englund.

Era il 1984 ed una misteriosa canzoncina ma soprattutto un mostruoso personaggio, arrivarono a turbare i nostri sogni. Ero piccola ed i miei genitori mai mi avrebbero permesso di vedere un film del genere. Ma avevo amiche più grandi che al cinema ci potevano entrare eccome...e dopo ci spifferarono tutto sottolineando come "Nigthmare" fosse senza dubbio il film più pauroso del mondo, cavoli!!! Sono dovuti passare almeno un paio d'anni ,una volta un film arrivata in televisione non prima di quel periodo, prima che potessi confutare la tesi delle mie amiche. Italia 1- "Notte Horror" (ovviamente..) in strombazzata prima visione televisiva il capolavoro di Wes Craven...Io forte e coraggiosa neo tredicenne me lo son voluta vedere in camera mia da sola. Inutile specificare di aver pagato il coraggiosissimo atto con parecchie notti insonni, tra l'altro mai confessate ai miei genitori..perchè a 13 anni mai si confessa ai genitori di essere morti di paura davanti a un film horror, soprattutto se loro ti avevano avvisata prima del fatto che, forse, un film come "Nightmare" per te sarebbe stato un po' troppo spaventoso...
Da allora è stato rivisto non troppo spesso per la verità, mi è capitato di più di imbattermi nei suoi seguiti, e, riguardandolo con occhio sempre più adulto, debbo ammettere che il buon zio Freddy, pur invecchiato, rimane parecchio inquietante. La scena iniziale di "Nightmare" seppur tecnicamente dimostri tutti i suoi anni, rimane una delle cose più terrificanti che io abbia mai visto.
Nonostante il suo essere quasi barocco Freddy è il babau per eccellenza. I più gggiovani storceranno sicuramente il naso, ma credo che in tempi recenti, pur trattandosi concettualmente di qualcosa completamente differente, soltanto Jennifer Kent con il suo "Babadook" abbia tratteggiato altrettanto efficacemente la figura dell'uomo nero. 
Non ho certo la competenza necessaria per analizzare approfonditamente il film come forse meriterebbe, altri lo hanno fatto meglio, ma quello avuto da Wes Craven, anche autore della sceneggiatura è stato davvero un colpo di genio.
Sappiamo tutti, é scientificamente provato, come sia impossibile sopravvivere senza dormire.
Quindi Craven ha creato senza dubbio il babau perfetto. Un molestatore di bambini tornato per vendicarsi massacrando i figli di chi lo aveva "giustiziato", un mostro  che ci colpisce dove siamo più indifesi e soprattutto non può essere ucciso, perchè è già morto. 
Ottima anche la scelta degli interpreti tra cui compare un Johnny Depp al debutto. Heather Langenkamp si rivela perfetta nella parte di Nancy, contraltare (nemesi?) di Kruger, figura che ritornerá adulta nel terzo, nonchè nel deliziosamente metacinematografico sesto capitolo. Ma la vera sorpresa si rivelerà Robert Englund. Fino ad allora conosciuto dai più per il ruolo dell'alieno "buono" nella serie "V-Visitors" si cuce addosso il personaggio, mostruoso ed inquietante come non mai ed in questo primo capitolo privo della sadica ironia presente negli altri episodi, e lo trasforma in una vera e propria icona.
Peccato soltanto che, dopo il terzo capitolo ( il secondo fa talmente schifo da non meritarsi nemmeno di essere parte della saga), inizi l'inesorabile degenerazione del personaggio, il cui controllo è stato scippato a Craven dalla produzione, che trasformerà da simbolo degli incubi di una intera generazione, in un burattino grottesco e patetico.
Ma a noi, ragazzini in un periodo in cui il cinema horror aveva ancora qualcosa da dire, o forse eravamo noi soltanto più ingenui, piace ricordarlo così.
Come l'agghiacciante uomo nero pronto ad entrare nei nostri sogni. Perché se il Freddy di oggi non fa paura a nessuno, infatti del remake (evviva!!) pare non si ricordi più nessuno, in perfetto esempio di cinema 2.0 a rapido consumo, di quello di ieri ci ricordiamo eccome.
Beeene, cari i miei zombetti, vi è venuta voglia allora di rivedere il vecchio Freddy???Sii??Beene..e se lui non bastasse, sappiate che dopo di noi andrà in onda  il Cannibale con il supercult "Giovani Streghe" non perdetevelo....

Questo post, seppure in forma differente da come era stato originariamente concepito (grazie Blogger...) è orgoglioso di partecipare alla seconda edizione di  "Notte Horror - Special Blogger Edition". Se vi è venuta voglia di recuperare chi c'è stato prima e volete vedere chi verrà dopo, vi invito a dare un'occhiata a quel bel bannerino lì sotto...paura eh???
 
 

Commenti

  1. Caposaldo del genere, la nascita di un Icona Horror, gli hai reso giustizia come merita ;-) Cheers!

    RispondiElimina
  2. Grandissimo film, uno dei miei horror preferiti di sempre! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. supecapolavoro e invecchiato neppure tanto male

      Elimina
  3. Cultissimo.
    Un film che ancora oggi inquieta forte.
    Ottima scelta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. effettivamente fa ancora la sua figura!!!

      Elimina
  4. Freddy è stato il mio spauracchio per anni e ancora oggi Nightmare (il primo, ovviamente) mi inquieta un bel po'! Ottima scelta cara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Freddy ha terrorizzato una intera generazione...mica come le schifezze che vediamo ora...

      Elimina
  5. FIlm bellissimo, uno dei miei horror preferiti in assoluto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vedo che è assai apprezzato...meno male!!!

      Elimina
  6. Amo questo film, amo tutta la saga. Credo sia il primo film horror della mia vita, guardato di nascosto perché ero troppo piccolo. Lontanissimo dal capolavoro ma assolutamente un capisaldo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. lo abbiam guardato in tanti di nascosto
      e siam morti di paura..altro
      che Charlie

      Elimina
  7. Era la mia scelta per questa edizione ma mi hai battuto sul tempo :)
    Forse è stato meglio così, almeno dormo ancora sonni tranquilli!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ancora per un po' si....ma se non lo hai mai visto recupera appena possibile, è un horror a tutt'oggi strepitoso!

      Elimina
  8. Io da piccola avevo tanta paura di Freddie! Però questo è un cultone dell'horror!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Freddy ha fatto paura a tutti...ma questo rimane un super cult!

      Elimina
  9. Da piccola sono rimasta traumatizzata da Freddie! Quanti incubi, faccio fatica a riguardarlo ancora adesso! XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come ho detto Freddy ha traumatizzato una intera generazione...ed ê invecchiato pure bene...

      Elimina

Posta un commento

Dite pure quello che vi pare..ma con educazione eh??

Post popolari in questo blog

SANTA CLARITA DIET

RING 3

ROAD TO OSCARS - ANIMALI NOTTURNI/ARRIVAL