Passa ai contenuti principali

AND THE OSCAR GOES TO.....THE WOLF OF WALL STREET

"Ed eccoci alla categoria miglior attore protagonista. I candidati sono: Christian Bale (American Hustle), Bruce Dern (Nebraska), Leonardo di Caprio (The Wolf of Wall Street), Chiwetel Ejiofor (12 anni schiavo) e Matthew McConaughey (Dallas Buyers Club).
E l'Oscar va a ......Leonardo di Caprio per The Wolf of Wall Street!!!!!"
"Ho vinto???Ho vinto????C@zzz!!"
"Ok, ok......ovviamente non mi ero preparato nemmeno il discorso visto che tutte le volte in cui sono stato candidato all'ultimo momento qualche pirla mi fregava sempre il premio...ma vediamo di inventarci una o due cretinate....allora....I uanna tenk iu la mamma. Si mamma ti ringrazio perchè quest'anno sei finalmente rimasta a casa ed io l'Oscar l'ho preso...e poi voglio ringraziare Giselle...ah no, scusate, Bar, a no scusate, insomma, la bionda con cui mi sono fatto fotografare...tanto sono tutte uguali...ovviamente ringrazio l'Academy. Finalmente si è accorta del fatto che sono un grandissimo attore...alla buon'ora branco di rimbambiti eh??Sto scherzando ovviamente...
Ma soprattutto voglio ringraziare lui. Martin Scorsese. 
Martin grazie, grazie per avermi regalato il ruolo della vita, quello di un maledetto figlio di buona donna e di quelli grossi davvero....e grazie perché quando avevo dei dubbi mi hai detto...dai, se non ti ha stroncato la carriera quella maledetta nave cosa vuoi che ti capiti...tutt'al più ti porti a casa l'Oscar!!!!A quanto pare ho fatto bene a darti ascolto...grazie Martin, grazie davvero...".

"...porca miseria, ha vinto sul serio...ehm...scusate...Ed ora passiamo alla categoria miglior film. I nominati sono: 12 anni schiavo, Philomena, Nebraska, Captain Phillips,The Wolf of Wall Street, Her, Gravity, American Hustle, Dallas Buyers Club. E l'Oscar va a......The Wolf of Wall Street!!!!!
Wow...è incredibile. Dunque, abbiamo battuto uno schiavo, un paio di ammalati, una mamma coraggio, un pazzoide che si innamora di un computer, una che cerca di tornare sulla terra dallo spazio profondo e qualche reduce degli anni '70...wow...ringraziamo tutto il cast. Siamo dei pazzi che hanno fatto un film folle su un tizio al cui confronto Caligola era un papa-boy. E' stato come correre a tutta velocità guidando un'auto da corsa, come girare a tutta velocità sulle montagne russe. Grazie a Jean, Rob, Jon, Matthew, Margot, Jonah Leo per l'appoggio incondizionato e l'adesione totale al progetto siete stati fantastici. Senza di voi non ce l'avremo mai fatta. Abbiamo dimostrato che uscire dagli schemi paga....eccome se paga, i 4 osc....

- Leo...ehi Leo!!-
- Eh???-
- Leo porca miseria...ti sei addormentato???-  Martin ti sta cercando da mezz'ora, dobbiamo girare...
- No...cioè si, scusa Bob è che....-
- Si, lo so', hai fatto tardi...ma porca miseria, quante volte te lo devo dire Leo...hai già compiuto 40 anni...se non ti dai una regolata....l'Oscar non lo vincerai mai....-
- A proposito di Oscar, non ci crederai mai cosa stavo sognando...-
- Dimmi un pò dai...-
- The Wolf of wall street...tutto sbancava, tutto, Martin, Jonah, io...alla faccia di Matthew....il film.....-
- Ancora con questa storia ....,ma secondo te...l'Academy, branco di conservatori rinsecchiti, premiava un film del genere...dai su, come se non li conoscessi...-
- Si però porca miseria...Matthew fino all'altro giorno faceva i film con Jenny from the block e proprio quando sembrava il mio momento...bang!!!Ti tira fuori quello che ti ha tirato fuori...ma che cavolo devo fare per vincere un'Oscar Bob?? -
- Un film di merd@@...-
- Leoo....Boooob.............in scena.......-
- Vabbè andiamo va, che se no Martin ci sostituisce con Matthew e quell'inglesino là, come si chiama...Redm...Rendm... -

Ovviamente si scherza eh???
Celebrano con me le più clamorose sviste dell'Academy:

Mari's Red Room

Commenti

  1. Quell'anno, per me, l'Oscar era tutto di Her :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Invece da queste parti Her proprio non ha colpito...

      Elimina
  2. Ah, mi dispiace tanto per Leo, ma quell'anno McConaughey se lo meritava come nessuno. Era stato grandioso!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mc e' stato bravo, ma secondo me Leo con The wolf ha fatto una cosa pazzesca, coraggiosissima che meritava il premio.

      Elimina
  3. Il nostro Leo ahahaha! Ma portiamoglielo noi l'Oscar!

    RispondiElimina
  4. Concordo assolutamente con te. L'Oscar come miglior film andava a TWOWS (non ho voglia di scriverlo tutto), ma quanto meno mi è parso sensato (per la logica oscariana) il premio a 12 anni schiavo. Ma quello di migliore attore a McCoso invece che a Leo ancora non lo mando giù

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è che McCoso non sia stato bravo, è che Leo ha fatto una roba pazzesca che doveva essere premiata

      Elimina
  5. Interpretazione da urlo, non c'è che dire.

    RispondiElimina
  6. hai ragione ragione ragione ragione ragione ragione ragione ragione ragione ragione ragione ragione ragione ragione ragione ragione ragione ragione ragione ragione ragione ragione

    RispondiElimina
  7. Il povero Leo prima o poi ce la farà, intanto oggi si è già guadagnato due Oscar più che meritati :)

    RispondiElimina
  8. Doppio Oscar oggi per Leo!
    Certo che si è rifatto alla grande. ;)

    RispondiElimina
  9. Leo invitaci a un party, ti abbiamo premiato ben due volte, un po' di riconoscenza su! :-)

    RispondiElimina
  10. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il miglior film l'avrei dato a Her, il miglior attore non lo candidarono neanche:
      Joaquin Phoenix.
      Comunque l'oscar a McCoso ci poteva tranquillamente stare, non ha rubato niente diciamo. :)

      Elimina
    2. con Her non è scattato il feeling quindi io non faccio testo. McCoso é stato bravo, ci mancherebbe, ma credo che Leo meritasse di più e rivedendo il film l'altra sera ne sono ancora piú convinta!

      Elimina
  11. Questo sì, che sarebbe stato un finale perfetto lo scorso anno!

    RispondiElimina
  12. Lo scorso anno tifavo Her, ma The Wolf of Wall Street veniva subito dopo. E DiCaprio qui è favoloso, stupefacente, esagerato, e l'Oscar se lo meritava tutto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che deve fare Leo per prendersi l'Oscar piú di cosî sinceramene non so'

      Elimina
  13. Ah, ah, ah, grande. L'avrebbe meritato sì, perché per me è stato veramente una grande interpretazione di Leo, e finalmente ho rivisto con piacere un film di Scorsese (erano anni).

    RispondiElimina
  14. Personalmente non ritengo 'The Wolf of Wall Street' un capolavoro, e nemmeno il miglior film di Scorsese. Però l'oscar a DiCaprio era doveroso, l'averlo umiliato ancora una volta getta numerose ombre sull'Academy e le sue regole non scritte...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono d'accordo (a me però è piaciuto anche il film) Leo meritava, come lo avrebbe meritato Rourke per "the wrestler " anziché Penn.

      Elimina
  15. Post grandioso, come grandioso era il film... e anche Leo, povero Leo!!!!

    RispondiElimina

Posta un commento

Dite pure quello che vi pare..ma con educazione eh??

Post popolari in questo blog

RING 3


 Regia: F.Javier Gutierrez
Mai stata una grande fan di Samara Morgan lo confesso. Sarà che ho visto soltanto i remake americani ma nell'orrenda bambina dai capelli spettinati ci ho sempre trovato ben poco di spaventoso. Durante il primo film, visto al cinema incinta di qualche mese ho dormito una buona mezz'ora, il secondo so di averlo visto ma l'ho praticamente rimosso. E allora perché questo terzo capitolo è finito tra le scarse visioni dell'anno?Diciamo che rientra nella pedagogica ricerca di "film non troppo impegnati"; il momento non è certo da visioni troppo complesse e un bell'horror ci sta sempre bene. Un horror che, possibilmente, spaventi pure. Ma cerchiamo, per quanto possibile, di andare con ordine. Lo ammetto, la prima sequenza mi aveva fatto ben sperare. Oddio, nulla di clamoroso certo, pareva di stare in un episodio di "Final Destination" ma si sa, i casini su gli aerei da queste parti piacciono sempre, quindi pensavo mi sarei…

SANTA CLARITA DIET

Interrompo la più moscia marcia di avvicinamento agli Oscar che blogger cinefilo ricordi per parlarvi di una splendida sorpresa televisiva che arriva, guarda un pò, da Netflix.

Sheila e Joel Hammond sono due agenti immobiliari. Insieme dai tempi del liceo hanno una figlia adolescente, Abby.Un giorno, mentre stanno mostrando una casa a dei clienti Sheila, a volere usare un eufemismo, vomita  un'enorme quantità di roba verdastra nonché una palla rossa, e poi collassa a terra. Quando si risveglia è molto più sicura di sè, forte e dotata di grande energia (in ogni campo...).Peccato per gli effetti collaterali: non le batte il cuore, non sente dolore, se si ferisce al posto del sangue esce una specie di catrame verdastro e, soprattutto, si nutre esclusivamente di carne cruda: pollo, tacchino, manzo....almeno fino a quando non assaggia la carne umana..

Diciamo la verità, la vita a due più passa il tempo più è complicata: il lavoro, il mutuo sulla casa (i vicini impiccioni), una figlia a…

ROAD TO OSCARS - ANIMALI NOTTURNI/ARRIVAL

"Animali notturni" è, forse, insieme a Scorsese, il grande escluso di questi Oscar 2017. Lo ammetto, mi aspettavo se non una candidatura per il miglior film almeno la nominations a Ford e alla Adams; invece a correre per la statuetta come miglior attore non protagonista sarà soltanto il bravissimo Michael Shannon. Dovete sapere che ho un debole per Tom Ford. Non posso certo permettermi le sue creazioni, un miliardo di anni fa osai l'acquisto di un suo profumo che mi costò quasi la metà di uno dei miei primi, sudatissimi stipendi di neofita al mondo del lavoro; ma mi piace un sacco quello che fa. C'é eleganza nel suo lavoro, sia nella moda sia nel cinema. C'era nel suo sorprendente debutto, "A single man", dove raccontava il dolore impossibile da superare di uno struggente e bravissimo Colin Firth. Abbiamo aspettato quasi 10 anni per la sua seconda opera.E ne è valsa la pena.
Cosa succede quando spezziamo il cuore a qualcuno? Cosa succede quando chi amia…