ESP 2 - FENOMENI PARANORMALI

   



Regia:John Poliquin
Interpreti:Richard Harmon, Leanne Lapp, Sean Rogerson



Trama:Alex, studente di cinema, è un patito dell'horror ed è deluso dai film odierni, e nel suo video blog stronca il film "Esp-Fenomeni paranormali". Uno sconosciuto utente di YouTube comincia però a mandargli messaggi e filmati tratti proprio da "Esp". Alex, incuriosito, scopre che stranamente, nessuna delle persone coinvolte nel film è rintracciabile. La ricerca di eventuali "superstiti" diventa un'ossessione e arriva a convincersi che tutto quanto è stato mostrato in "Esp" è vero. Riesce a parlare con Jerry Hartfield, il produttore del film, che, non sapendo d'essere segretamente filmato da Alex, gli conferma che era tutto vero. Alex però vuole le prove. Trovato - grazie allo sconosciuto di YouTube - il manicomio posseduto dai fantasmi in cui è stato girato il film, Alex, assieme alla fidanzata e a qualche amico, ci entra di nascosto per filmare. Naturalmente, troverà più di quello che cerca.



Non ho visto il primo. 
Quindi non ho alcun parametro di paragone. Questo l'ho pescato su Sky lo stesso giorno di cui vi ho accennato nella recensione di quella bella sorpresa  che è stata "U want me 2 kill him", 3 film in un giorno sono un lusso concesso solo ai frequentatori di festival o alle madri convalescenti. 
E' un mockumentary,  ce ne faremo una ragione...ormai pare l'unico modo per girare un horror.
E' un mockumentary con una discreta idea alla base.
Si, prima che mi copriate di insulti...sappiate che ho trovato il soggetto da cui parte "ESP2" abbastanza intrigante.
Nonostante un cast composto di idioti e riprese girate da un branco di dilettanti allo sbaraglio, almeno per un pochettino l'intera storiella regge.
Non è stata la febbre a farmi arrivare a scrivere una frase di questo tipo, credo davvero che, fino a quando il gruppo arriva all'ospedale "ESP2" non faccia più schifo di tanti altri film di genere.
Poi ovviamente il film mostra tutti i limiti, abissali, che ha.
Prima di tutto quello degli interpreti, presi evidentemente, come spesso accade negli horror di ultima generazione, da scarti della peggior scuola di recitazione.
Il protagonista  possiede una vaga somiglianza con Robert Pattinson prima maniera, pare la sua versione imbecille, il resto sono nullità assolute, figurette destinate, come di consueto ad essere carne da macello.
Dietro la macchina da presa non c'è Carpenter e la sceneggiatura si incarta proprio durante quella che sarebbe dovuta essere la parte più ansiogena.
Dal momento in cui i nostri cinque imberbi, nonché come al solito profondamente stupidi, aspiranti filmakers arrivano nell'ospedale misterioso dove è ambientato il primo film, il giochino va rovinosamente in vacca.
Al grido di "ammazziamoli tutti, ammazziamoli in fretta" assistiamo ad una lunga serie di riprese che, quando non sono completamente buie, sono così ballonzolanti da richiedere abbondate consumo di Peridon al fine di combattere la nausea.
Poliquin ha poi la presunzione di ficcare citazioni cinematografiche ad minchiam, la locandina che ricorda "Rec", mentre il resto è noia, fino all'abbastanza prevedibile finale.
Insomma, nonostante una discreta partenza, siamo di fronte quindi all'ennesimo, inutile pseudo falso documentario da scuola di cinema con l'aggravante di aver buttato a mare una idea per  niente malvagia.

Commenti

  1. vedere un sequel senza aver visto l'originale?
    nah, anche se si tratta di una probabile porcata di film, non si fa.
    io almeno li ho evitati accuratamente entrambi :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. l'ho beccato per caso..e tu puoi evitarlo senza troppi patemi...

      Elimina
  2. Anche a me l'idea piacque, e nel complesso mi ha convinto più del primo. Fatto sta che i mockumentary mi hanno stancato ultimamente..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io i mock salvo rarissimi casi "rec" e "the bay", non li ho mai sopportati...

      Elimina
  3. Perlomeno così ti eviti il primo, aberrante! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. gia'...non credo proprio che recupereró il primo...

      Elimina
  4. Sono assolutamente d'accordo con te: interessante l'idea, ma la resa....agghiacciante in un altro senso!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. giá...pensa che per un po' ci avevo quasi sperato di essere incappata in qualcosa di interessante..:

      Elimina

Posta un commento

Dite pure quello che vi pare..ma con educazione eh??

Post popolari in questo blog

PAURA EH??POLTERGEIST-DEATHGASM-SCHERZI DELLA NATURA-THE SHALLOWS

SANTA CLARITA DIET

ROAD TO OSCARS - ANIMALI NOTTURNI/ARRIVAL