Passa ai contenuti principali

CATTIVI VICINI



Regia: Nicholas Stoller
Interpreti: Zac Efron, Seth Rogen, Rose Byrne, Dave Franco

Trama: una giovane coppia si trasferisce con la loro bambina di 6 mesi in un quartiere molto tranquillo. Qualche tempo dopo arriveranno anche i nuovi vicini, una confraternita studentesca. All'inizio Teddy, il presidente, e Pete, il suo vice, accetteranno l'amicizia della coppia ma presto la situazione prenderà decisamente un'altra piega. E sarà guerra senza esclusione di colpi.

Dopo le meritate vacanze, ricominciamo con qualcosa  che ci tiene ancora legati all'estate, un film che non impegna i nostri neuroni, anzi, li lascia proprio dormire serenamente..
Se la commedia italiana, salvo rarissime eccezioni, vedi "Smetto quando voglio", è agonizzante, nemmeno quella americana se la passa benissimo.
Anche loro paiono soffrire di una cronica malattia: la mancanza di idee nuove. Certo, far ridere, e farlo in maniera originale, non è facile, ma ormai, anche loro, stanno raschiando il fondo del barile.
Dopo "Tutte contro lui" nei cui confronti  più ci penso e più temo di essere stata decisamente troppo buona, a darmene la definitiva conferma è arrivato questo "Cattivi vicini".
"Cattivi vicini" pesca a piene mani dalla commedia anni '80, oltretutto senza calcare troppo la mano, sia mai che qualcuno non si offenda... Vorrebbe essere una via di mezzo tra "Porky's" e "American Pie", ma alla fine risulta una versione giusto un pelino più sboccatella,di un film per famiglie della Disney.
La sceneggiatura e' pessima ed il tutto risulta, fin dalle prime scene, prevedibile in maniera sconfortante.C'è tutto lo stereotipo della (brutta) commedia, visto, rivisto e stravisto.
Dunque...nell'ordine abbiamo:
- coppia appena diventata genitori. I due si accorgono, guarda un po', che la loro vita e' cambiata, le priorità sono altre, ed il tempo di fare gli scemi alle feste è finito..."sottile metafora" per indicare la difficoltà di diventare, veramente, adulti e responsabili.
- la confraternita...con presidente scemo e vicepresidente cervellone..
- la pisciata in compagnia come pegno di amicizia...ebbasta...
- gli scherzi gogliardi e le mega feste.
Soprattutto, però, "Cattivi vicini" ha un grandissimo difetto, non fa per niente ridere. Zero, nada, nemmeno un mezzo sorriso svogliato...e per una commedia non va certo bene.
Pessimo davvero il cast. Seth Rogen, altre volte bravo, comincia a soffrire della "Sindrome da Ben Stiller" ovvero fa..il Seth Rogen e ripetersi, a lungo andare, stanca. Rose Byrne è caruccia ma abbastanza inutile, Zac Efron vuole dimostrare di essere cresciuto dai tempi di "High school Musical" (sindrome post Disney anche per i maschietti?) ma, addominali a parte, come attore ha parecchia strada da fare ancora.
Insomma, "Cattivi vicini" è una schifezzina senza appello, l'ennesimo esempio di commedia tardo-adolescenziale di cui si poteva fare francamente a meno.




Commenti

  1. non sono per niente d'accordo.
    cast in forma strepitosa, sceneggiatura piena di idee e io ho riso dall'inizio alla fine!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per una volta io e il Cannibale concordiamo. Ho riso di brutto. Seth Rogen mi fa sbellicare solo a guardarlo in faccia. E zac efron e Dave Franco ne escono bene pure loro. Inutile dire che va visto in lingua originale. In Italiano sarà una mega merda, immagino..

      Elimina
    2. Ma che davvero vi siete divertiti a vedere stá roba?

      Elimina
  2. Non l'ho visto e quindi non posso giudicare... ma proprio non mi ispira.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per me lo puoi saltare a piedi pari...

      Elimina
  3. Sarà tra le prossime visioni.
    Inutile dire che spero di essere in disaccordo con il Cannibale! ;)

    RispondiElimina
  4. Avendo letto due recensioni contrastanti, la tua e quella del karda, ero curiosa. E alla fine sono d'accordo con te!

    RispondiElimina
  5. l'altra sera ero in vena di buttarmi su un film ammericano, ed ero indecisa tra questo ed Hercules. alla fine ho optato per il secondo ... sarà che Efron proprio non riesco a farmelo piacere :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Efron deve ancora parecchia strada...oddio, certo che pure Hercules...

      Elimina
  6. Concordo: si ride zero e ci si annoia assai.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giá, tutto visto, rivisto e stravisto...

      Elimina

Posta un commento

Dite pure quello che vi pare..ma con educazione eh??

Post popolari in questo blog

RING 3


 Regia: F.Javier Gutierrez
Mai stata una grande fan di Samara Morgan lo confesso. Sarà che ho visto soltanto i remake americani ma nell'orrenda bambina dai capelli spettinati ci ho sempre trovato ben poco di spaventoso. Durante il primo film, visto al cinema incinta di qualche mese ho dormito una buona mezz'ora, il secondo so di averlo visto ma l'ho praticamente rimosso. E allora perché questo terzo capitolo è finito tra le scarse visioni dell'anno?Diciamo che rientra nella pedagogica ricerca di "film non troppo impegnati"; il momento non è certo da visioni troppo complesse e un bell'horror ci sta sempre bene. Un horror che, possibilmente, spaventi pure. Ma cerchiamo, per quanto possibile, di andare con ordine. Lo ammetto, la prima sequenza mi aveva fatto ben sperare. Oddio, nulla di clamoroso certo, pareva di stare in un episodio di "Final Destination" ma si sa, i casini su gli aerei da queste parti piacciono sempre, quindi pensavo mi sarei…

SANTA CLARITA DIET

Interrompo la più moscia marcia di avvicinamento agli Oscar che blogger cinefilo ricordi per parlarvi di una splendida sorpresa televisiva che arriva, guarda un pò, da Netflix.

Sheila e Joel Hammond sono due agenti immobiliari. Insieme dai tempi del liceo hanno una figlia adolescente, Abby.Un giorno, mentre stanno mostrando una casa a dei clienti Sheila, a volere usare un eufemismo, vomita  un'enorme quantità di roba verdastra nonché una palla rossa, e poi collassa a terra. Quando si risveglia è molto più sicura di sè, forte e dotata di grande energia (in ogni campo...).Peccato per gli effetti collaterali: non le batte il cuore, non sente dolore, se si ferisce al posto del sangue esce una specie di catrame verdastro e, soprattutto, si nutre esclusivamente di carne cruda: pollo, tacchino, manzo....almeno fino a quando non assaggia la carne umana..

Diciamo la verità, la vita a due più passa il tempo più è complicata: il lavoro, il mutuo sulla casa (i vicini impiccioni), una figlia a…

ROAD TO OSCARS - ANIMALI NOTTURNI/ARRIVAL

"Animali notturni" è, forse, insieme a Scorsese, il grande escluso di questi Oscar 2017. Lo ammetto, mi aspettavo se non una candidatura per il miglior film almeno la nominations a Ford e alla Adams; invece a correre per la statuetta come miglior attore non protagonista sarà soltanto il bravissimo Michael Shannon. Dovete sapere che ho un debole per Tom Ford. Non posso certo permettermi le sue creazioni, un miliardo di anni fa osai l'acquisto di un suo profumo che mi costò quasi la metà di uno dei miei primi, sudatissimi stipendi di neofita al mondo del lavoro; ma mi piace un sacco quello che fa. C'é eleganza nel suo lavoro, sia nella moda sia nel cinema. C'era nel suo sorprendente debutto, "A single man", dove raccontava il dolore impossibile da superare di uno struggente e bravissimo Colin Firth. Abbiamo aspettato quasi 10 anni per la sua seconda opera.E ne è valsa la pena.
Cosa succede quando spezziamo il cuore a qualcuno? Cosa succede quando chi amia…