MR PEABODY AND SHERMAN




Regia: Rob Minkoff
Con le voci originali di: Ty Burrell, Max Charles, Ariel Winter, Stephen Colbert, Leslie Mann
Trama: Mr.Peabody è un genio, inventore, scienziato, premio Nobel, buongustaio, vincitore di due medaglie olimpiche, genio...ed è un cane. Ed ha adottato un bambino a cui, utilizzando la sua invenzione più ingegnosa, la macchina del tempo "Tornaindietro" insegnerà la storia tornando indietro nel tempo, vivendo in prima persona alcuni eventi epocali ed interagendo con grandi personalità del passato. Ma quando Sherman inizierà ad andare a scuola alcune vicissitudini porteranno Sherman a trasgredire le regole dei viaggi nel tempo. Così sarà necessario correre ai ripari per ripristinare la storia e salvare il futuro.

"Per non parlare di Edipo!Diciamo solo che è meglio non passare le feste con la loro famiglia! E' imbarazzante..."

Lo sapevo, non poteva durare.
Siamo partiti alla grandissima con quel capolavoro di "Frozen", poi "Piovono Polpette 2" qualitativamente più basso  ma piacevole. Successivamente sono arrivati la sorpresa "The Lego Movie", che ha il grande dono di uscire dai soliti schemi, ed ovviamente qui da noi non si è filato nessuno, nonchè il sound incredibile e gli splendidi colori del delizioso "Rio 2".
Insomma, l'anno cinematografico, dal punto di vista dell'animazione, genere ormai predominante da queste parti, pareva partito benissimo.
La serie positiva però, si è interrotta con questo "Mr Peabody and Sherman".
Certo, all'apparenza "Mr Peabody and Sherman" aveva parecchio per piacere ai piccoli. Tanto colore, un cane ed un bambino per protagonista, macchine fantascientifiche..e invece a "Mr Peabody and Sherman" riesce una impresa apparentemente impossibile per un cartone animato, ovvero quella di sbagliare tutto.
Non funziona proprio nulla., ma nulla nulla eh?
Cominciamo dai personaggi, primo fra tutti, ovviamente, Mr Peabody. Il geniale botolo è simpatico come una pianta d'ortica nelle mutande. Petulante, saccente, somiglia vagamente a quei secchioncelli insopportabili depositari del sapere universale. Manca di anima e cuore Mr. Peabody, e questo per un personaggio dei cartoni animati non è tollerabile. Come mancano di anima e cuore i due bimbetti, Sherman, da lui adottato, e Penny, sorta di nemesi di Sherman che diventerà però presto, e prevedibilmente, sua amica. A personaggi inconsistenti aggiungiamo una storia, con intenti apertamente didattici, poco divertente ed assai pasticciata il risultato è una delusione cosmica per i bimbi, la bacarospetta manco se lo ricorda più, ed una noia mortale per gli adulti, candidata, salvo clamorose sorprese, a ricevere il premio come peggior cartone animato di questo 2014.

Commenti

  1. Lo avevo iniziato ma avevo spento dopo mezz'ora - conta poi che ha me "Piovono polpette 2" ha dato l'impressione del secondo Iron man :-P davvero deludente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Jean confronto a questo "Piovono Polpette 2" che comunque è abbastanza simpatico, é un capolavoro dell'animazione moderna!

      Elimina
  2. Davvero, non so nemmeno come ho potuto dargli 6.5 (ma con i cartoni è così, quelli brutti sono sul 6).
    Una cosa davvero brutta, inconsistente.
    Ma io devo capire che film avete tutti in template, te, james, forse anche Cannibal.
    Me lo dici?
    Sarà un capolavoro, altrimenti non si spiega :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Caden..si, 6,5 é proprio troppo per una roba del genere...(per il film ti ho già risposto dalle tue parti..recensione presto spero..)

      Elimina
  3. Brutto davvero. Ma brutto forte.
    Bellissimo l'header nuovo.

    RispondiElimina
  4. E mica sei l'unica a dirlo...niente. Saltiamo noi e i nani. =(

    RispondiElimina
  5. @Vale n'a' schifezza, salta salta...

    RispondiElimina

Posta un commento

Dite pure quello che vi pare..ma con educazione eh??

Post popolari in questo blog

SANTA CLARITA DIET

PAURA EH??POLTERGEIST-DEATHGASM-SCHERZI DELLA NATURA-THE SHALLOWS

ROAD TO OSCARS - ANIMALI NOTTURNI/ARRIVAL