Passa ai contenuti principali

THE WALKING DEAD 4X15 - "US"


Con un giorno di ritardo,  eccoci qua con la consueta disamina semiseria (molto semi e poco seria) sulla quarta stagione di "The Walking Dead".
Meno uno al termine e cominciano gli arrivi alla "stazione Terminus"
Lasciando stare la battuta di bassissima lega vediam cosa e' successo ai nostri gruppetti in gita. Il primo, composto da Rick, sempre più zozzo, Carl con il cappello ed i capelli pieni di pulci e una Michonne addolcita e sempre più vice-mamma, passeggia allegramente per i binari alla volta di Terminus, Rick vorrebbe muoversi, si è fatta una certa, Carl e Michonne giocano e si spartiscono barrette al cioccolato ampiamente scadute (ne ammazzerà più la dissenteria che gli zombie..?). Utilità del gruppetto nella puntata, praticamente nulla se non l'essere il bersaglio dei nuovi amichetti di Daryl. Scopriamo infatti dal capo dei bifolchi, Joe, che erano proprio loro ad essersi introdotti nella casetta dove la nuova famiglia Grimes si era rifugiata. Adesso sono incaxxati come delle bisce perchè "l'idiota che si era rifugiato lì dentro" (cfr. Rick) ha accoppato un di loro consentendolo di trasformarsi. Ora il gruppetto di pirla è quindi sulle sue tracce, uno di loro lo ha visto in faccia, per fargli pelo e contropelo, ergo anche loro vanno a Terminus.Sono curiosa di sapere cosa farà il nostro Daryl quando i due gruppetti si incontreranno. Daryl che appare sempre più rincoglionito dopo il (presunto) rapimento di Barbie Apocalisse, ma assimila ben presto le semplici regole dei clan di Joe..ed infatti non sarà lui a fare una pessima fine....
Altro gruppo, altro binario. Big Jim, Lara Croft, questa puntata abbigliata con più consoni pantaloni lunghi e giacca trovati chissà dove, lo scienziato che forse è scemo e forse no, accompagnati da Tara, satura di sensi di colpa e Glenn, che francamente non reggo più, alla ricerca di Maggie. Dopo molte peripezie, tra cui un tunnel pieno di zombie, i due gruppi si riuniscono. Maggie, che pare essersi completamente dimenticata di sua sorella, è ovviamente felice di aver ritrovato vivo il consorte. Glenn presenta Tara a Maggie, "mentendo" un pochino su chi sia davvero, non dice a Maggie che era uno dei soldati del Governatore. Big Jim  vorrebbe andare a Washington dove Eugene, lo scienziato che sembra scemo ma forse non lo è, dovrebbe salvare il mondo (sehh...) ma gli altri dicono no..prima ci fermiamo a Terminus. 
E così cammina cammina finalmente arrivano alla "stazione Terminus" (ok, la smetto, prometto..) che pare più un centro benessere di un rifugio post apocalittico. A Terminus tutto è bello, lindo pulito, non ci sono recinzioni , guardie, fioriscono i girasoli. Ad accogliere il gruppetto una inquietante signora chiamata Mary (o Marie..non mi ricordo), abbastanza somigliante al ritratto comparso nella casa visitata da Carl e Michonne qualche settimana fa. La sorridente visione invita i nostri a mettersi comodi perchè presto darà loro da mangiare; troppa bellezza, troppa bontà dovrebbero generare sfiducia nei nostri eroi, ma temo che se ne renderanno conto troppo tardi...
Vabbè, dopo la bella puntata della settimana scorsa siamo tornati sui consueti registri di mediocrità e sciatteria (vogliamo far crescere un peletto sulla faccia di Glenn?Sporcare un pochino i dentini di miss Apocalisse e delle altre fanciulle??). Puntata noiosetta, a tratti melensa, uccidete o Glenn o Maggie, che inevitabilmente ci porterà al colpone (ino) di scena finale...e Beth dov'è???



Commenti

  1. Eh beh, non potevano continuare al livello della scorsa puntata.
    Sono sincera, l'unica che spero sopravviva è Carol, gli altri personaggi ormai sono al livello "carne da macello negli horror di serie Z" per come sono scritti in modo "profondo, innovativo e coerente" -.-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io spero schiantino o Glenn o Maggie...

      Elimina
  2. io spero che ritorni o come umano o come zombie il governatore e arrivi a fare una bella strage al terminus :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma si...il Governatore o chi per lui basta che faccia un massacro!

      Elimina
  3. grande beatrix i due fidanzatini mi stan troppo sulle palle, spero vengano dilaniati da un orda di zombi famelici ;-)

    Cmq altra puntata spaccapalle, speriamo almeno nel finale che si ravvivi un poco,e cmq torno a ripetere, che la V stagione sia l'ultima

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda, a me le storie d'amore piacciono tanto, ma io questi due qua non li sfango più, son trooppoo pesanti!Speriam che almeno uno tiri le quoia. Mi auguro un finale di stagione decente ed anche io mi ripeto ma son d'accordo con te...con la quinta stagione la serie Deve chiudere!

      Elimina

Posta un commento

Dite pure quello che vi pare..ma con educazione eh??

Post popolari in questo blog

RING 3


 Regia: F.Javier Gutierrez
Mai stata una grande fan di Samara Morgan lo confesso. Sarà che ho visto soltanto i remake americani ma nell'orrenda bambina dai capelli spettinati ci ho sempre trovato ben poco di spaventoso. Durante il primo film, visto al cinema incinta di qualche mese ho dormito una buona mezz'ora, il secondo so di averlo visto ma l'ho praticamente rimosso. E allora perché questo terzo capitolo è finito tra le scarse visioni dell'anno?Diciamo che rientra nella pedagogica ricerca di "film non troppo impegnati"; il momento non è certo da visioni troppo complesse e un bell'horror ci sta sempre bene. Un horror che, possibilmente, spaventi pure. Ma cerchiamo, per quanto possibile, di andare con ordine. Lo ammetto, la prima sequenza mi aveva fatto ben sperare. Oddio, nulla di clamoroso certo, pareva di stare in un episodio di "Final Destination" ma si sa, i casini su gli aerei da queste parti piacciono sempre, quindi pensavo mi sarei…

SANTA CLARITA DIET

Interrompo la più moscia marcia di avvicinamento agli Oscar che blogger cinefilo ricordi per parlarvi di una splendida sorpresa televisiva che arriva, guarda un pò, da Netflix.

Sheila e Joel Hammond sono due agenti immobiliari. Insieme dai tempi del liceo hanno una figlia adolescente, Abby.Un giorno, mentre stanno mostrando una casa a dei clienti Sheila, a volere usare un eufemismo, vomita  un'enorme quantità di roba verdastra nonché una palla rossa, e poi collassa a terra. Quando si risveglia è molto più sicura di sè, forte e dotata di grande energia (in ogni campo...).Peccato per gli effetti collaterali: non le batte il cuore, non sente dolore, se si ferisce al posto del sangue esce una specie di catrame verdastro e, soprattutto, si nutre esclusivamente di carne cruda: pollo, tacchino, manzo....almeno fino a quando non assaggia la carne umana..

Diciamo la verità, la vita a due più passa il tempo più è complicata: il lavoro, il mutuo sulla casa (i vicini impiccioni), una figlia a…

ROAD TO OSCARS - ANIMALI NOTTURNI/ARRIVAL

"Animali notturni" è, forse, insieme a Scorsese, il grande escluso di questi Oscar 2017. Lo ammetto, mi aspettavo se non una candidatura per il miglior film almeno la nominations a Ford e alla Adams; invece a correre per la statuetta come miglior attore non protagonista sarà soltanto il bravissimo Michael Shannon. Dovete sapere che ho un debole per Tom Ford. Non posso certo permettermi le sue creazioni, un miliardo di anni fa osai l'acquisto di un suo profumo che mi costò quasi la metà di uno dei miei primi, sudatissimi stipendi di neofita al mondo del lavoro; ma mi piace un sacco quello che fa. C'é eleganza nel suo lavoro, sia nella moda sia nel cinema. C'era nel suo sorprendente debutto, "A single man", dove raccontava il dolore impossibile da superare di uno struggente e bravissimo Colin Firth. Abbiamo aspettato quasi 10 anni per la sua seconda opera.E ne è valsa la pena.
Cosa succede quando spezziamo il cuore a qualcuno? Cosa succede quando chi amia…