Passa ai contenuti principali

THE WALKING DEAD 4X14 -THE GROVE


Meno due alla fine, il presunto incontro-massacro a Terminus, e finalmente una puntata decente.
Il merito della splendida signora ritratta nella foto sotto, Carol, che si conferma l'unico personaggio ad aver subito una evoluzione degna di tal nome e ad aver compreso di trovarsi nel bel mezzo di una Apocalisse zombie, comportandosi di conseguenza.
Ma soprattutto dobbiamo dire grazie alle due ragazzine. 
Ormai abituata agli sbalzi ormonali preadolescenziali di Carl Grimes, quasi non ci credevo. 
Finalmente gli scemeggiatori ci hanno dato una dimostrazione abbastanza credibile di quello che può succedere nella testa di due ragazzine catapultate in una situazione del genere. L'equilibrio mentale diventa sempre più fragile e chiunque può crollare da un momento all'altro.
Una puntata che inizia al solito in maniera lenta, lentissima, ma presto intuiamo che qualcosa, o qualcuno, ci riserverà delle sorprese.
Il gruppo composto da Tyreese, che ancora nulla sa della responsabilità di Carol nella morte di Karen e David, la stessa Carol, Lizzie, Mica e la piccola Judith trova rifugio in una casetta abbandonata circondata da rigogliosi alberi di noci e pesche, pulitissima, dove funziona anche il gas...
Il quadro è idilliaco, Carol e Tyreese stanno seriamente pensando di non andare a Terminus e di restare a vivere lì con le bambine, credendo probabilmente Rick e Carl morti, addirittura pianificano restauri e coltivazioni di ortaggi. Ma proprio quando pensano di aver trovato un minimo di tranquillità, arriva l'inferno, ma questa volta non per colpa di uno zombie. La decisione da prendere sarà la più atroce e crudele, come spesso accade toccherà a Carol fare la cosa più dolorosa, e giusta.
Si. Una bella puntata. Crudele, cinica e spietata come dovrebbe essere una serie di questo tipo.
Ho trovato giusto anche che Tyreese abbia perdonato Carol ...e pensare che quell'imbecille di Rick l'aveva cacciata dal gruppo... 
Probabilmente ha compreso il motivo per cui l'ha fatto, forse ha capito che lei è profondamente pentita ed ha già pagato abbastanza...oppure fondamentalmente  sa che da solo con una bambina lui non ce la può fare e Carol gli serve...quindi l'avrà perdonata davvero??
Alle prossime puntate l'ardua sentenza.
Nella 4x15 "Us" si tornerà a parlare di Rick e Daryl..speriamo in bene....



Commenti

  1. ATTENZIONE SPOILER
    e ancora una volta, appena c'era un personaggio che mi piaceva, me l'hanno fatto fuori...
    maledetto the walking dead!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Effettivamente era un personaggio assai interessante!

      Elimina
  2. E' piaciuta anche a me la puntata, finalmente!!!!

    RispondiElimina
  3. Ti è piaciuta ? Per me è stata penosa come tutte le altre. E se ti dico che prima mi sono guardato anche Educazione Siberiana, capirai che serata funesta sia stata per me ieri...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Almeno qui qualcosa e' successo. Educazione Siberiana non l'ho visto, ed ho parecchi dubbi se colmare o meno la lacuna...

      Elimina
  4. uhm x me invece noiosa anche quest ultima puntata e carol l'ho sempre trovato un personaggio inutile e privo di spessore.
    Speriam bene x le ultime due puntate.

    Ps Educazione siberiana secondo me merita assai ;-)

    RispondiElimina
  5. Carol per me ha saputo cambiare e adattarsi. La puntata, strano a dirsi, non mi e' dispiaciuta e francamente non so cosa attendermi per le prossime due. Educazione Siberiana ci penso un po' su ma son curiosa..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. quello che si è adattato meglio è rick, dalle prime che era una mammoletta impaurita, bigotto, bonaccione e sempre pronto a fare il buon samaritano col tempo è diventato freddo e a tratti spietato.

      Fermo restando che x me il top resta il mitico e compianto Governatore

      Elimina
  6. Il più grande difetto di questa serie è la mancanza di reali reazioni umane.
    Vi siete accorti che la bambina ha più di qualche problema? E la lasciate da sola con sorella e con bambina? E questa è solo una goccia nelle tonnellate di errori di questa quarta serie.
    La puntata si fa guardare, ma non ti resta nulla, non trasmette emozioni tranne quando trovano la psicobionda col coltello.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho letto la tua analisi. Molto interessante e giusta. Hai ragione, la serie ha troppi errori, o sciatterie a dirla tutta (un esempio, case sempre pulite) ma questa puntata quanto meno e' stata guardabile...ci accontentiamo!

      Elimina

Posta un commento

Dite pure quello che vi pare..ma con educazione eh??

Post popolari in questo blog

RING 3


 Regia: F.Javier Gutierrez
Mai stata una grande fan di Samara Morgan lo confesso. Sarà che ho visto soltanto i remake americani ma nell'orrenda bambina dai capelli spettinati ci ho sempre trovato ben poco di spaventoso. Durante il primo film, visto al cinema incinta di qualche mese ho dormito una buona mezz'ora, il secondo so di averlo visto ma l'ho praticamente rimosso. E allora perché questo terzo capitolo è finito tra le scarse visioni dell'anno?Diciamo che rientra nella pedagogica ricerca di "film non troppo impegnati"; il momento non è certo da visioni troppo complesse e un bell'horror ci sta sempre bene. Un horror che, possibilmente, spaventi pure. Ma cerchiamo, per quanto possibile, di andare con ordine. Lo ammetto, la prima sequenza mi aveva fatto ben sperare. Oddio, nulla di clamoroso certo, pareva di stare in un episodio di "Final Destination" ma si sa, i casini su gli aerei da queste parti piacciono sempre, quindi pensavo mi sarei…

SANTA CLARITA DIET

Interrompo la più moscia marcia di avvicinamento agli Oscar che blogger cinefilo ricordi per parlarvi di una splendida sorpresa televisiva che arriva, guarda un pò, da Netflix.

Sheila e Joel Hammond sono due agenti immobiliari. Insieme dai tempi del liceo hanno una figlia adolescente, Abby.Un giorno, mentre stanno mostrando una casa a dei clienti Sheila, a volere usare un eufemismo, vomita  un'enorme quantità di roba verdastra nonché una palla rossa, e poi collassa a terra. Quando si risveglia è molto più sicura di sè, forte e dotata di grande energia (in ogni campo...).Peccato per gli effetti collaterali: non le batte il cuore, non sente dolore, se si ferisce al posto del sangue esce una specie di catrame verdastro e, soprattutto, si nutre esclusivamente di carne cruda: pollo, tacchino, manzo....almeno fino a quando non assaggia la carne umana..

Diciamo la verità, la vita a due più passa il tempo più è complicata: il lavoro, il mutuo sulla casa (i vicini impiccioni), una figlia a…

ROAD TO OSCARS - ANIMALI NOTTURNI/ARRIVAL

"Animali notturni" è, forse, insieme a Scorsese, il grande escluso di questi Oscar 2017. Lo ammetto, mi aspettavo se non una candidatura per il miglior film almeno la nominations a Ford e alla Adams; invece a correre per la statuetta come miglior attore non protagonista sarà soltanto il bravissimo Michael Shannon. Dovete sapere che ho un debole per Tom Ford. Non posso certo permettermi le sue creazioni, un miliardo di anni fa osai l'acquisto di un suo profumo che mi costò quasi la metà di uno dei miei primi, sudatissimi stipendi di neofita al mondo del lavoro; ma mi piace un sacco quello che fa. C'é eleganza nel suo lavoro, sia nella moda sia nel cinema. C'era nel suo sorprendente debutto, "A single man", dove raccontava il dolore impossibile da superare di uno struggente e bravissimo Colin Firth. Abbiamo aspettato quasi 10 anni per la sua seconda opera.E ne è valsa la pena.
Cosa succede quando spezziamo il cuore a qualcuno? Cosa succede quando chi amia…