Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Febbraio, 2014

LAST VEGAS/IL MATRIMONIO CHE VORREI

Dopo la doppia analisi "tamarra" di "Fast and Furious 6" e "Die Hard- un buon giorno per morire" oggi vorrei soffermarmi brevemente su due film nei cui confronti avevo aspettative pari allo zero ed invece si sono rivelati due piacevoli e simpatici modi per passare un'oretta e mezza. Ma soprattutto sono due pellicole che dimostrano come anche quando si tratta semplicemente di intrattenere, spesso gli americani lo fanno con maggior classe di noi.



"Last Vegas" Regia: Jon Turteltaub Interpreti: Michael Douglas, Robert De Niro, Morgan Freeman, Kevin Kline, Mary Steemburger.
Compleanno della nonna.Per evitare noiosissimo pranzo di famiglia, quest'anno regalo alternativo. Pomeriggio al cinema, io e lei da sole. Non dico non capitasse dai tempi dei film di Bud Spencer e Terence Hill ma poco ci manca. Dovete sapere che la mia mammozza non è propriamente un tipo da film impegnato, la cinefilia l'ho ereditata dal papà, così per evitare cosucce com…

SONO IL SIGNOR WOLF...E RISOLVO PROBLEMI (il compleanno di un cult)

Happy 20 birthday...."Pulp Fiction"


Nessuno ha mai saputo perche' Marcellus ha buttato Tony fuori da una finestra dal quarto piano, tranne Marcellus e Tony...quando voi maschiacci vi riunite siete peggio di un circolo di cucito..

Non è neanche lo stesso campo da gioco cazzo. Ora senti, forse il tuo metodo di massaggi è diverso dal mio ma sai... toccare i piedi di sua moglie e infilarle la lingua nel piu' sacro dei suoi buchi non è lo stesso campo da gioco, non è lo stesso campionato, e non è nemmeno lo stesso sport.

DALLAS BUYERS CLUB

Regia: Jean Marc Vallée
Interpreti: Matthew McConaughey, Jared Leto, Jennifer Garner

Trama: Ron Woodrof , elettricista texano, vive tra alcool, droga ed altri vizi. Brucia la vita, come se non ci fosse un domani fino a che, dopo un controllo medico a seguito di un incidente sul lavoro, scopre che qualcuno il domani glielo ha tolto davvero. Ha il virus dell'HIV. Sono gli anni '80, la ricerca della cura contro la malattia è all'inizio, e per Woodrof, a cui i medici danno un mese di vita si apre un calvario di medicinali tossici ed inefficaci fino alla scoperta, in Messico, di farmaci alternativi che garantiscono una maggiore sopravvivenza, ma non sono approvati negli Stati Uniti. Con l'aiuto di Rayon, transessuale anche lui ammalato, deciderà quindi di importare illegalmente i farmaci per venderli ad altri malati, aprendo una dura battaglia legale con il proprio paese.
A volte mi sembra di lottare per una vita che non avrò il tempo di vivere

Ai prossimi Oscar  tutti gli occ…

THE WALKING DEAD 4X11 "CLAIMED"

QUALCHE PICCOLISSIMO SPOILER (non che sia successo chissà che cosa..)
L'ho già detto, ridetto e stradetto fino allo sfinimento. Perché continuare ad allungare il brodo?
Tralasciando il fatto che io, "The Walking Dead" lo avrei chiuso in gloria dopo due stagioni e mezzo, perché continuare ad uccidere la serie, episodio dopo episodio in maniera così sistematica e feroce?
Ormai non è neppure più una semplice "soap opera" con gli zombie intorno,motivo per cui Romero pare si sia rifiutato di dirigere alcuni episodi, è proprio una barzelletta, nemmeno la componente splatter impressiona più e francamente mi dispiace assai.
Prendiamo la puntata di ieri sera.
A parte l'aver tradotto in italiano "Claimed" con "Salviamo il mondo", ma alle imbecillità dei titolisti italiani ormai siamo abituati, mi volete spiegare il senso di un episodio del genere?Ok, li stiamo portando tutti là, dove nessun umano è mai giunto prima, in fondo ai binari, al Santuari…

ALBA ROSSA - RED DAWN (remake)

Regia: Dan Bradley
Interpreti: Chris Hemsworth, Josh Hutcherson, Connor Cruise, Adrianne Palicki.

Periodo strano questo. Vedo parecchi film eppure, quando si tratta di scriverne, faccio abbastanza fatica. A farne le spese, ovviamente è il blog, in penoso arretrato per quello che riguarda pellicole  anche assolutamente meritevoli. Però due paroline per questo "Alba Rossa- Red Dawn" meritano di esser spese. Dovete sapere, ma non è certo una novità che per età io sono ormai pericolosamente più vicina alla  zia rompiscatole che alla cugina fig "cool" e se questo comporta qualche svantaggio, cinematograficamente l'avvicinarsi dell'anzianità è un aspetto indubbiamente positivo. Perché significa non solo aver visto "cose che voi umani nemmeno immaginate" ma soprattutto ho visto un sacco di bei film di cui i nostri baldi giovani vedranno i bruttissimi remake. "Alba Rossa" era un piccolo film del, mi pare, 1984 diretto da John Milius, scritto da K…

HOMELAND - 3 STAGIONE

Quando tempo fa scrissi della partenza, nella stessa giornata, della quarta stagione di "The walking dead" e della terza di "Homeland" ammisi che, mentre della prima era semplice parlare, la seconda richiedeva, e meritava, qualche ragionamento in più. Ci ho ragionato sopra talmente tanto che ormai comincia la quarta stagione....ho i miei tempi, che volete farci.
La verità è che, dopo una prima stagione incredibile ed una seconda , sotto diversi aspetti, addirittura migliore, questa terza mi ha lasciato parecchie perplessità. Per carità, siamo sempre di fronte ad un prodotto abbondantemente superiore alla media, ce ne fossero di terze stagioni di "Homeland" ma, proprio perché ormai  ci aveva abituato decisamente molto bene, alle volte ho avuto la spiacevole sensazione che l'intera vicenda si sfilacciasse un pochino. La serie è partita lentissima, poi abbiamo avuto accelerazioni improvvise, quindi di nuovo piccoli momenti di stallo, fino ad un finale c…

THE WALKING DEAD 4X10 "INMATES"

Con un po' di ritardo a causa, tra l'altro, del doveroso omaggio al compianto Philip Seymour Hoffman, anche questa settimana ecco le consuete impressioni sull'episodio di "The walking dead" andato in onda lunedi sera.
Come previsto, in questa decima puntata abbiamo conosciuto il destino degli altri componenti del gruppo. Beth, fuggita dalla prigione insieme a Daryl, donna fortunata, è alla ricerca di altri sopravvissuti. Lei crede che ce ne siano, lui un pò meno, ma le speranze cominciano a vacillare quando i nostri scopriranno un mucchio di cadaveri di loro ex compagni...ma lei continua a credere che, almeno loro due, non moriranno.
Peggio è andata a Tyreese, che si trova a dover badare a Judith, sospirone di sollievo quando ho scoperto che gli zombie non se l'erano magnata, ed a Mika e Lizzie, quest'ultima dalle tendenze pericolosamente psicopatiche, le due figliastre di Carol. Ed è proprio Carol a salvare le due ragazzine da una brutta situazione, sbuc…

OMAGGIO A PHILIP SEYMOUR HOFFMAN - "MISSION IMPOSSIBLE 3"

Forse sono la meno adatta a celebrarlo.
Molti dei suoi film più belli non li ho visti, in certi momenti la vita ti porta lontano anche dalle grandi passioni, spesso l'ho solo "sfiorato", ma su una cosa non ho mai avuto dubbi. Il suo era un talento enorme, sconfinato, come ne nascono pochi. Rendeva ottimo qualunque film a cui partecipasse, persino opere di puro intrattenimento come "Mission Impossible III".

"Se vuoi capire il carattere di una persona, guarda come tratta quelli di cui non ha bisogno"


Pur avendoli visti tutti, non sono una grossa appassionata della saga di "Mission Impossible", che a mio parere, ho sempre trovato un grosso "vorrei essere un guilty plesure ma...".
Dopo un discreto primo capitolo, ma lì c'era alla regia un certo Brian De Palma, si è irrimediabilmente persa, prigioniera di un protagonista il cui ego è inversamente proporzionale alla sua altezza, in tre capitoli meno che mediocri.  Anzi, scusate, due c…

BLUE JASMINE

Regia: Woody Allen
Interpreti:Cate Blanchett, Alec Baldwin, Sally Hawkins

Trama: Jasmine, reginetta di Park Avenue, è sposata a Hal, carismatico e ricchissimo uomo d'affari che si rivelerà ben presto un truffatore (nonchè traditore seriale). L'arresto di Hal - la fine del matrimonio - la bancarotta porteranno presto Jasmine all'esaurimento nervoso. Sola e dipendente dagli antidepressivi Jasmine si trasferisce a San Francisco dalla sorella Ginger portando parecchio scompiglio nella sua vita ed in quella del fidanzato di lei, Chili.

"I soldi non si contano, i soldi contano..."

Ahh...Woody...Woody....Woody, che devo fare con te? Avrai i tuoi buoni motivi, e probabilmente molti conti da pagare, ma fare un film all'anno non ti fa decisamente bene. Ormai la tua carriera è peggio di una montagna russa. Sali lassù lassù con capolavori come "Match Point" e "Midnight in Paris", poi rotoli laggiù laggiù con robaccia come "Incontrerai l'uomo dei…

CITAZIONE DA OSCAR n.20

Mio padre mi ha maledetto, in punto di morte: solo perché lo stavo ammazzando. 
Era un uomo di poco spirito.
- Robin e Marian -




SE DICO CINEMA..

"Ne parliamo tutti i giorni, fracassando le balle a mezzo mondo, non per forza cinefilo. Ci scanniamo, difendiamo i nostri eroi, dando vita a discussioni che, manco Freud. Ma alla fine nessuno ancora ha spiegato un dettaglio, il più complesso forse. 'Sto cinema, ma che sarà mai? Cosa significa. Cosa vi dà. Cosa rappresenta."
Dunque, "Se dico cinema... (completate la frase a vostro piacimento)"
questo il bando ufficiale della splendida iniziativa lanciata dalla cara Valentina di "Criticissimamente" che con la dolcezza che la contraddistingue, invita noi, "cinefili senza gloria" a  raccontare cosa è per noi il cinema, cosa si nasconde dietro quella strana parola...e allora
Se dico cinema dico odore di pop-corn e liquirizia, sedie scomode di una piccola sala parrocchiale che ormai non esiste più..dove mia madre mi portava a vedere i cartoni animati ed i film di Bud Spencer.
Se dico cinema dico "Grease", il mio  primo film da "grand…

NO CAPTCHA DAY 2014 - II° EDIZIONE

No captcha song (demo single) by Novanta
Ed anche per questo 2014 "cinquecentofilminsieme" aderisce all'iniziativa dell'amico Alligatore e dice...dai, togliete questo Captcha! Volete preservare il blog da scocciatori e spiritosoni vari??Ci sono altri modi....lo dicono anche la principessa Elisa di "Frozen"

ed i due attori più cool del momento
Anche il cinema dice No al Captcha...e voi che fate??

THE WALKING DEAD 4X09 - "AFTER"

Dopo una pausa di alcuni mesi, e con un clamoroso cambio nell'orario di programmazione (grazie Fox per non costringermi a restare alzata fino a mezzanotte, almeno per un pò...) gli zombie più amati della televisione sono tornati. Lasciato alle spalle un midseason finale a cui va probabilmente il merito di aver salvato la serie, i nostri amati scemeggiatori,  in questa quarta stagione tendenti allo svacco, che probabile strategia hanno deciso di usare? I membri del gruppo sono dispersi, allo sbando..e allora avanti con almeno un paio di puntate di approfondimento psicologico dei vari personaggi, che ovviamente si ritroveranno forse nell'ultima puntata, dove magari ricomparirà anche Carol, e tutti insieme via, verso l'ignoto, pronti ad affrontare una quinta stagione. E da chi partono?Da una puntata incentrata esclusivamente su Carl. Carl che già era un bambino abbastanza fastidiosetto, ma  poteva essere  capito proprio perchè un bambino traumatizzato  che vive una situazion…

ALL IS LOST (tutto è perduto)

Regia: J.C. Chandor
Interpreti: Robert Redford

Trama: Durante un viaggio solitario attraverso l'Oceano Indiano, un uomo scopre al risveglio che lo scafo dello yacht di 12 metri è stato perforato in una collisione con un container mobile alla deriva. Privato della sua radio e della sua apparecchiatura di navigazione, l'uomo dovrà fare appello a tutta la sua energia e la sue esperienza per mantenere viva la speranza di avvistare una nave di passaggio. e sperare di sopravvivere..

J.C. Chandor è uno che ama le sfide, senza alcun dubbio. Il suo primo film è stato il pregevole "Margin Call", cast stellare ma argomento terribilmente ostico. Per la sua seconda opera decide, a mio parere, di osare ancora di più.


Un uomo solo, in mezzo al mare, e la sua lotta contro gli elementi per riuscire a sopravvivere. Giustamente, in una situazione del genere difficilmente ci si perderebbe in chiacchere, Chandor decide di far tacere quasi da subito il suo personaggio di cui non sappiamo nu…

MA CHE MUSICA MAESTRO... (LE MIE CANZIONI VERGOGNA)

Oggi esco un pochettino dai tempi preponderanti del blog per parlare di musica.
Oddio...più che per parlare, per svergognarmi ancora un pochino. Sempre su invito del Cannibale che, dopo i film vergogna, giochino che ha ottenuto uno straordinario successo nella blogosfera, ha postato i suoi "dischi vergogna". E allora mi sono detta..dai, lo faccio anche io, tanto peggio della mia top-ten cinematografica non potrà essere...o no??Eccovi quindi le mie vergone musicali, in rigoroso ordine casuale:

- "Amami" (Emma) come urla qui la Marrone non urla da nessuna parte. Però la canzone rimane in testa porca paletta, rimane eccome... - "Alejandro" (Lady Gaga) Gaga al culmine del trash... - "Livin' la vida Loca" (Riky Martin) più che una canzone, un cult... - "I'II fly for you" (Spandau Ballet) la sola canzone che da ragazzetta fece vacillare in me la "fede" per i Duran Duran, ed ancora adesso la adoro. - "Whenever Wherever…

THE FOLLOWING - SECONDA STAGIONE "RESURREZIONE" (PILOT)

Lo aspettavo pronta a prenderlo a badilate. Dopo l'ignobile scempio perpetrato dagli sceneggiatori durante la prima stagione, una buona idea ed un pilot bellissimo buttati nel cesso puntata dopo puntata fino al ridicolo finale, il buonsenso diceva di lasciare perdere. Ma la curiosità, e Kevin Bacon, hanno avuto la meglio. La seconda serie inizia là dove finiva la prima, ovvero con l'aggressione subita da Hardy e Claire. A perdere la vita sarà Claire. E qui partiamo già benino; l'eliminazione di uno dei personaggi più cretini della storia della televisione fa sperare in qualcosa di quanto meno decente. Salto temporale; un anno dopo. Mancano pochi giorni all'anniversario della (presunta) morte di Carroll e tre individui, con la maschera di Carroll sul volto, decidono di celebrare la ricorrenza a modo loro, massacrando sei poveretti, sopravviverà soltanto una donna, nella metropolitana a New York. La polizia chiama come consulente Mike, che ancora soffre di rimorsi per n…

LE STREGHE DI SALEM

Regia: Rob Zombie
Interpreti: Sheri Moon Zombie, Bruce Davison, Patricia Queen, Meg Foster


Trama:Heidi, DJ in una stazione radio locale a Salem assieme a Whitey e Munster Herman, forma il "Big H Radio Team". Arriva una misteriosa scatola di legno che contiene un disco in vinile, indirizzata a Heidi, con su scritto “Un regalo dei Lords”. Lei pensa che si tratti di una rock band che vuole pubblicizzare la sua musica e con  Whitey ascolta il disco, che inizia a suonare al contrario  causando a Heidi strani capogiri. In seguito, Whitey suona il disco dei Lord, battezzandoli The Lords of Salem, e il disco questa volta suona in maniera corretta, ottenendo un grande successo tra gli ascoltatori. Presto Arriva un'altra scatola di legno per i Big H da parte dei Lords, con biglietti gratis, poster e dischi, per organizzare un concerto a Salem. Ma  Heidi e i suoi colleghi scoprono che il concerto non è lo spettacolo rock che si aspettavano: i veri Signori di Salem stanno tornando, e …

COMUNICAZIONE DI SERVIZIO.

Non ho mai impedito a nessuno di commentare su questo blog. E fino ad ora mi è andata bene. Diciamo che essendo un posticino piccolino, tranquillo, quasi familiare, nessuno ha mai svaccato, le opinioni, persino quelle diametralmente opposte, sono sempre state educate,  ed anche i commenti cosiddetti "anonimi" son sempre stati seguiti da firma. Fino ad ora. Da un pò di tempo infatti qualcuno sta rompendo le scatole con commenti anonimi nonchè assolutamente inutili, evidentemente si diverte con poco. Ed io mi sono un pò stufata.  Ergo son stata costretta, almeno per il momento, a porre qualche piccola limitazione che non dovrebbe toccare più di tanto chi passa spesso di qua, nel caso ovviamente me lo faccia sapere. Abbiate pazienza....


MOVIE FLASH - Un pò bolliti e molto televisivi (6 puntata)

Rieccoci qua con il breve riassunto mensile di quei film che si collocano nel limbo, ovvero non sono nè così belli, o brutti, da meritarsi una recensione completa, nè così abominevoli da cadere nel dimenticatoio. Oggi ne ho scelti due su cui maturavo grandi aspettative, ma che si son rivelati più che deludenti direi insipidi, o quanto meno...bolliti.
La regola del silenzio- The company you keep

Regia: Robert Redford
Interpreti: Robert Redford, Shia LaBeouf, Julie Christie, Sam Elliott

"Abbiamo sbagliato, ma avevamo ragione"

Era un titolo su cui contavo abbastanza. Un paio di vecchie glorie come Robert Redford, Julie Christie e Susan Sarandon, emblemi della Hollywood più solida e liberal insieme a qualche giovincello interessante, su tutti la brava, ed altrettanto radical-liberal Brit Marling. Tematica interessante, i gruppi pacifisti radicali operanti durante la guerra del Vietnam, risultato...solido si, ma francamente noiosissimo. Nè radical, purtroppo, nè chic, per fortuna. Se…

PHILIP SEYMOUR HOFFMAN

"Io posso farlo, tu puoi farlo, chiunque può farlo.."
- Onora il padre e la madre -
La terra ti sia lieve Philip...

AMOUR

Regia:Michael Haneke
Interpreti: Emmanuelle Riva, Jean Louis Trintignat


"Una vita insieme. Lunga, piena, fatta di momenti belli e brutti, una vita felice. Ora  i ragazzi sono grandi, lontani, hanno da tempo una loro vita, ora   avremmo potuto goderci gli anni che ci rimangono in serenità, tra pigre giornate a leggere, ascoltandoti suonare; serate a qualche concerto, passeggiate per Parigi, perchè no, quella crociera che non siamo mai riusciti a fare...Ma qualcuno, o qualcosa, ha deciso per noi, e ti ha mandato lei. Lei che è entrata nella nostra vita come un fulmine, stravolgendola. Che ci porta via gli amici improvvisamente,  ed che deciso di portarmi via te piano piano, crudelmente. Hai bisogno di aiuto, per qualunque cosa, ti sta togliendo tutto, ma soprattutto ti sta togliendo la ragione, quel bellissima e brillantissima intelligenza che mi ha fatto innamorare di te, dopo aver visto i tuoi meravigliosi occhi. Ed io, che non sapevo neppure dove fosse il sale in questa casa, son…