Passa ai contenuti principali

THE WALKING DEAD 4X04 - INDIFFERENCE


Grazie sceneggiatori di "The walking dead", grazie davvero.
Ormai seguire la serie senza sghignazzare sta diventando una prova di fedeltà notevole.
La puntata della scorsa settimana ci aveva illuso di un probabile ritorno ai fasti della prima stagione. 
Quella di ieri ci ha riportati alla triste realtà.
Qui il brodo si sta tristemente allungando, tremo al pensiero di cosa potrà succedere nella quinta stagione, e nessuno sembra capirci molto.
Allora...anche volendo lasciare perdere che ci troviamo in una apocalisse zombie dove le case sono si abbandonate ma incredibilmente pulite, quella perquisita da Rick e Carol aveva tende bianche e stirate, le automobili luccicano, i medicinali sono praticamente ovunque e la frutta cresce rigogliosa..ma vogliamo parlare di quel  grandissimo imbecille di Rick? (che a me all'inizio della serie piaceva tantissimo, accidenti agli scemeggiatori...) Rick in quattro stagioni ha:
- ucciso Sophia, è inutile girarci intorno, il principale responsabile della morte della ragazzina è lui, l'ha lasciata nel bosco, gli zombie han fatto il resto.
- ucciso un paio di uomini in un bar, ok, non erano certo animati da buone intenzioni "l'ha fatto fatto per proteggere il gruppo..."
- fatto fuori Shane, ok "è stata legittima difesa, mi avrebbe ucciso lui.."
- lasciato morire sbranato un poveraccio, e gli ha pure fregato lo zaino...ok...ah no, qui non c'è una giustificazione....tutte cose terribili, ma giustificabili, il mondo è cambiato e bisogna sopravvivere..ed ora? Ora fa il moralista e caccia Carol? E pare quasi lo faccia per il suo bene...Ma va a cagare a quel paese Rick!
Grazie sceneggiatori, grazie davvero, per una volta che un personaggio femminile ha un suo spessore, non frigna, non si perde in beghe d'amore,anzi, dimostra di essersi perfettamente integrata al contesto, trasformando il suo enorme dolore in qualcosa di utile per gli altri  me la fate fuori così?E la prossima chi sarà?Michonne?
Dall'altra parte i quattro appiedati arrivano alla facoltà di veterinaria ovviamente piena di medicine dove, guarda caso, c'è pure una bottiglia di vino per il nostro alcolizzato dottor Bob. Segue consueto attacco "walkers" ed i nostri che ne escono vivi per un soffio anche se Daryl promette di fare la festa a Bob non appena questi avrà finito di dare le medicine ai malati della prigione.
Sorte che temo, toccherà anche a Rick non appena Daryl verrà a conoscenza della sorte di Carol...perché sembra decisamente più terribile lui di quello scimmione di Tyreese che mi auguro non arrivi vivo alla prigione.
Puntata veramente pessima, a cui si è aggiunto il siparietto con i due poveracci, di cui sapevamo il destino non appena li abbiamo visti, al limite del ridicolo.
Si salva, appena appena, il dialogo iniziale tra Lizzie e Carol. Vediamo quante puntate durerà la ragazzina...


Commenti

  1. Certo che Voi uolchindeddiani adorate farvi demmmaaale! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Abbastanza si...specialmente nelle ultime puntate mannaggia!

      Elimina
  2. Sono completamente d'accordo! L'uscita di Carol non me l'aspettavo assolutamente ,davvero una scelta infelice, e per quanto mi riguarda Rick ora è il personaggio più ridicolo della serie...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, effettivamente far uscire di scena Carol mi pare una grossa idiozia. E non parliamo di Rick va'...nella prima stagione era il mio personaggio preferito...

      Elimina
  3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  4. Ho perso le parole, davvero.
    Ho giustificato TWD anche quando tutti gli appassionati di horror e serie tv che più ammiro la spernacchiavano, giustamente, additandone i macroscopici difetti.
    Ma adesso basta, non posso più arrampicarmi sugli specchi.
    La puntata di ieri è stata l'ennesimo esempio dell'incapacità e dell'incoerenza degli sceneggiatori: l'ubriacone Hulk, Tyreese che vuole morire ma anche non vuole, il calcio in culo a Carol che era diventata l'unico personaggio plausibile ed interessante della serie (e lo dico da fangirl, lo sarebbe stata ANCHE senza un'eventuale intrallazzo con Daryl sebbene la forzatura per fare nascere una storia tra lui e Michonne sia un altro elemento di schifo), Rick ortolano... no comment, davvero.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, guarda, francamente ormai non so piu' cosa aspettarmi!

      Elimina
  5. Non hai tutti i torti: ieri sera mi stava cadendo la palpebra...

    RispondiElimina
  6. Anche a noi. Considerato pure l'orario assurdo in cui viene programmata..

    RispondiElimina
  7. Sono nuova a The walking dead, praticamente ho visto tutte le serie in una settimana e mi sono riagganciata a quella che va in onda ora.
    Anch'io trovo che le ultime puntate siano stata abbastanza deludenti... speriamo che migliori!

    RispondiElimina

Posta un commento

Dite pure quello che vi pare..ma con educazione eh??

Post popolari in questo blog

RING 3


 Regia: F.Javier Gutierrez
Mai stata una grande fan di Samara Morgan lo confesso. Sarà che ho visto soltanto i remake americani ma nell'orrenda bambina dai capelli spettinati ci ho sempre trovato ben poco di spaventoso. Durante il primo film, visto al cinema incinta di qualche mese ho dormito una buona mezz'ora, il secondo so di averlo visto ma l'ho praticamente rimosso. E allora perché questo terzo capitolo è finito tra le scarse visioni dell'anno?Diciamo che rientra nella pedagogica ricerca di "film non troppo impegnati"; il momento non è certo da visioni troppo complesse e un bell'horror ci sta sempre bene. Un horror che, possibilmente, spaventi pure. Ma cerchiamo, per quanto possibile, di andare con ordine. Lo ammetto, la prima sequenza mi aveva fatto ben sperare. Oddio, nulla di clamoroso certo, pareva di stare in un episodio di "Final Destination" ma si sa, i casini su gli aerei da queste parti piacciono sempre, quindi pensavo mi sarei…

SANTA CLARITA DIET

Interrompo la più moscia marcia di avvicinamento agli Oscar che blogger cinefilo ricordi per parlarvi di una splendida sorpresa televisiva che arriva, guarda un pò, da Netflix.

Sheila e Joel Hammond sono due agenti immobiliari. Insieme dai tempi del liceo hanno una figlia adolescente, Abby.Un giorno, mentre stanno mostrando una casa a dei clienti Sheila, a volere usare un eufemismo, vomita  un'enorme quantità di roba verdastra nonché una palla rossa, e poi collassa a terra. Quando si risveglia è molto più sicura di sè, forte e dotata di grande energia (in ogni campo...).Peccato per gli effetti collaterali: non le batte il cuore, non sente dolore, se si ferisce al posto del sangue esce una specie di catrame verdastro e, soprattutto, si nutre esclusivamente di carne cruda: pollo, tacchino, manzo....almeno fino a quando non assaggia la carne umana..

Diciamo la verità, la vita a due più passa il tempo più è complicata: il lavoro, il mutuo sulla casa (i vicini impiccioni), una figlia a…

ROAD TO OSCARS - ANIMALI NOTTURNI/ARRIVAL

"Animali notturni" è, forse, insieme a Scorsese, il grande escluso di questi Oscar 2017. Lo ammetto, mi aspettavo se non una candidatura per il miglior film almeno la nominations a Ford e alla Adams; invece a correre per la statuetta come miglior attore non protagonista sarà soltanto il bravissimo Michael Shannon. Dovete sapere che ho un debole per Tom Ford. Non posso certo permettermi le sue creazioni, un miliardo di anni fa osai l'acquisto di un suo profumo che mi costò quasi la metà di uno dei miei primi, sudatissimi stipendi di neofita al mondo del lavoro; ma mi piace un sacco quello che fa. C'é eleganza nel suo lavoro, sia nella moda sia nel cinema. C'era nel suo sorprendente debutto, "A single man", dove raccontava il dolore impossibile da superare di uno struggente e bravissimo Colin Firth. Abbiamo aspettato quasi 10 anni per la sua seconda opera.E ne è valsa la pena.
Cosa succede quando spezziamo il cuore a qualcuno? Cosa succede quando chi amia…