PERCY JACKSON E GLI DEI DELL' OLIMPO - IL MARE DEI MOSTRI



Regia: Thor Freudenthal
Interpreti: Logan Lerman, Alexandra Daddario, Brandon T.Jackson

Trama:  è passato un anno da quanto Percy Jackson ha scoperto di essere un semidio figlio di Poseidone e dimostrato a tutti di non aver rubato lui il fulmine di Zeus. Regna la calma al campo mezzosangue, così Percy comincia a credere di non essere così bravo. 
Quando anche un fratello sconosciuto, ed un pò particolare, irromperà nella sua vita, ed un toro meccanico sfonderà la barriera magica che proteggeva il campo, resa debole dall'avvelenamento dell' albero nato dalla figlia di Zeus, sacrificatasi per il bene di altri bambini, Percy scoprirà che l'unico modo per rimettere le cose a posto  sarà andare a  recuperare il vello d'oro nel mare dei mostri, il solo oggetto in grado di salvare albero, barriera e campo.

Recentemente il cinema  ha attinto abbondantemente dai romanzi per adolescenti, alcuni anche validi, producendo sonore (ma spesso remunerative) cretinate.
Di tutta la paccottiglia di genere approdata sul grande schermo salvo, almeno per il momento, la saga di Percy Jackson.
Non ho ancora letto i libri da cui sono stati tratti i film, sarà per questo il motivo della benevolenza nei loro confronti, ma i due che sono arrivati al cinema li ho apprezzati per la loro onestà
Certo, i clichè abbondano, sarebbe assurdo non ammetterlo, ma sono due pellicole che non hanno la  tracotanza di certi suoi simili, si veda la saga dei vampiri di "Twilght",  e rimangono nell'ambito di un gustoso intrattenimento per ragazzi.
Ed in questo io, personalmente, non ci trovo nulla di male.
Pellicole che passano e vanno, ma mentre le guardi fanno trascorrere un paio d'ore di sano divertimento ai ragazzi senza che gli adulti schiantino dalla sonno, oppure rischino di morire per le involontarie risate.
Pellicole curate, con tutti gli elementi al posto giusto, ben scritte ed interpretate da attori giovani, bravi e soprattutto simpatici, lontani dai loro colleghi un pochino troppo artefatti.
Il discorso vale soprattutto per il primo film, in cui Percy scopre di non essere il disadattato che credeva, conosce le sue origini e trova quella che è la sua vera casa....."Harry Potter" tra gli Dei? Può darsi ma francamente me ne importa poco...ai bacarospi era piaciuto assai, ed anche io mi sono divertita, tra l'altro il cast era arricchito anche di qualche nome niente male.
Questo "Il mare dei mostri" forse segna un pochino il passo. I ragazzi crescono e si vede.
Però varrebbe una visione soltanto per le due-tre apparizioni del grande Stanley Tucci.
Però Logan Lerman, meraviglioso in "Noi siamo infinito", un Percy coraggioso seppur adeguatamente confuso, se la cava discretamente anche qui, ed Alexandra Daddario è davvero bella e neppure antipatica.
Insomma, anche questa volta bacarospi e mamma soddisfatti.
"Il mare dei mostri" è un perfetto film per ragazzi.
Una pellicola pulita,  leggera e senza pretese da vedere per rilassarsi piacevolmente un pò insieme ai bambini (e non)...che sia per questo che qui da noi ha incassato solo pochi spiccioli?

Commenti

  1. il primo non mi era dispiaciuto.
    mi sa quindi che mi guarderò pure questo secondo filmetto da bacarospi :)

    RispondiElimina
  2. Per una serata bacarospica e' l'ideale!;-)

    RispondiElimina
  3. Il primo non mi aveva detto assolutamente nulla. Questo forse lo vedrò, ma a tempo perso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me son piaciuti entrambi. Intrattengono senza troppe pretese.

      Elimina
  4. il primo non mi aveva entusiasmato ma neanche irritato, se questo è piaciuto ai bacarospi allora lo faccio vedere anche ai bradipini...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ai bacarospi e' piaciuto assai. Bisogna vedere se i bradipini han gli stessi gusti!:-)

      Elimina

Posta un commento

Dite pure quello che vi pare..ma con educazione eh??

Post popolari in questo blog

PAURA EH??POLTERGEIST-DEATHGASM-SCHERZI DELLA NATURA-THE SHALLOWS

SANTA CLARITA DIET

ROAD TO OSCARS - ANIMALI NOTTURNI/ARRIVAL