HALLOWEEN NIGHT- I CINQUE FILM CHE NON MI HANNO FATTO DORMIRE

Ed anche per questo 2013 la notte più spaventosa dell'anno è ormai alle porte.
Amo l'horror, non l'ho mai nascosto, e come altri "colleghi" blogger cinefili  anche io ho deciso di cimentarmi nei miei personali "consigli" per trascorrere la notte delle streghe in compagnia di un bel film di paura.
Io sono una fifona ed in sala mi spavento facilmente.
Tra i tanti visti ne ho scelti 5, quelli che mi hanno terrorizzato di più .Solo uno è abbastanza recente.
Ed eccoli a voi, in rigoroso ordine casuale.


Il ritorno dei morti viventi - George Romero: il primo, quello in bianco e nero.
Non c'è remake che tenga.  La prima volta che l'ho visto il terrore mi si è insinuato dritto sotto la pelle e da allora gli zombie mi han fatto una paura folle. Non son riuscita più a guardare un  film di Romero per anni...

Nightmare dal profondo della notte - Wes Craven: quando uscì al cinema per me era proibito. Troppo piccola per film del genere. Avevo un paio di amiche più grandi che, ovviamente, si fiondarono in sala. Ed altrettanto ovviamente ne  uscirono terrorizzate. Io lo vidi in televisione. Non ho dormito per un paio di notti. La maledetta canzoncina mi risuonava in testa tutte le volte che cercavo di addormentarmi. Credo che Freddie Kruger sia, ancora oggi, l'uomo nero per antonomasia, colui che popola i nostri  sogni. Quello che ci colpisce quando siamo più vulnerabili, mentre dormiamo. 

Les Diaboliques - Henri Georges Clouzot: di questa pellicola del 1955 è stato realizzato un orrendo remake con Sharon Stone e Isabelle Adjani. Lasciatelo stare, come spesso accade, e guardatevi se volete l'originale, con una magnifica Simone Signoret.
In realtà nel caso de "I diabolici" forse non parliamo di horror nel  senso letterale del termine, ma la scena della vasca, credetemi, fa una paura fottuta.

Hellraiser - Clive Barker: anche questo visto per la prima volta in televisione, durante una puntata del leggendario "Notte Horror".
A farci, parlo al plurale perché questi film li guardavamo spesso in gruppo, morire di paura è stata la prima apparizione del demone, seguita da un moto di schifo inenarrabile per tutte le torture viste durante la pellicola. Forse il primo film davvero "estremo" che ci è capitato di vedere, con la carne martirizzata come non avevamo mai visto prima. Adesso, con l'avvento dei torture porn, probabilmente a molti fa solo sorridere.

The Descent - discesa nelle tenebre Neil Marshall: il più recente della lista.
Ed uno dei film che ho amato di più in assoluto negli ultimi anni.
Primitivo, crudo, ancestrale con delle protagoniste stupende ed un finale da brivido.
Uno dei pochi capolavori del genere degli ultimi anni.

Fuori da questa sorta di classifica resta un prodotto televisivo così spaventoso da non riuscirne nemmeno a mettere la locandina.
Il libro e il film per la tv che, probabilmente, hanno traumatizzato una intera generazione; "IT".
"It" non solo non mi ha fatto dormire per giorni ma ha trasformato la mia pena nei confronti dei clown, non mi hanno mai fatto ridere, in terrore puro.

Augurando a tutti voi un brividoso halloween, passo, come succede ogni tanto, la palla.
Quali sono i film che vi hanno fatto morire di paura?

 











Commenti

  1. Gran belle scelte, Beatrix.
    E un plauso per The descent, uno dei miei preferiti degli ultimi anni! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie. The descent è stupendo, un pugno nello stomaco ma stupendo.

      Elimina
  2. Io sono un cultore dell'horror (tranne che quello degli ultimi anni, di cui me ne intendo pochissimo...) ma l'horror non mi spaventa.
    C'è un film -peraltro adatto ad oggi visto che la scena finale fu girata il 31 ottobre- che horror non è ma che contiene delle scene che fanno davvero spavento.
    Fuoco Cammina Con Me, il prequel-sequel della serie tv Twin Peaks.
    Contiene delle scene inquietantissime, una delle quali addirittura spaventa "al contrario".
    Ma Lynch è un genio.

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai che "Fuoco cammina con me" non l'ho mai visto? Guardavo, come tutti, "twin peaks" ma il film l'ho perso, dovro' colmare la lacuna prima o poi.

      Elimina
  3. Bellissimo post a tema. Non ne ho visto nessuno, non sono mai riuscito ad appassionarmi agli horror. Soprattutto perché poi ci metto mesi a defibrillare. E credo che quasi 40 anni siano troppi per iniziare, o no?

    RispondiElimina
  4. Tutti filmoni che da ragazzino mi hanno terrorizzato. Soprattutto Hellraiser

    RispondiElimina
  5. Il più recente mi manca, a dire il vero mi mancano tutti tranne Craven e Romero. Due che hanno segnato anche la mia giovinezza e le mie notti. Animaccia loro, soprattutto Freddy. Me lo sentivo di notte chiamarmi: "Tiiiinaaaaaa, Tiiinaaaa" *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se capita "The descent" guardalo, merita davvero. Craven credo abbia rovinato le notti a tanti di noi!:-)

      Elimina
  6. Questi film li conosco solo di nome, perché se li guardassi potrei non dormire per una settimana!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Diciamo che son 5 grandi classici del genere, e son belli tosti..:-0

      Elimina
  7. The descent a me più che spaventare aveva messo una tristezza incredibile, dato il finale. Non ho chiuso occhio per anni grazie all'Esorcista, ma mi hanno tolto il sonno anche Rec, Requiem e Imprint!:/

    RispondiElimina
  8. Gli ultimi due non li conosco.L'esorcista un classico, rec bello assai ma dopo son riuscita comunque a dormire.

    RispondiElimina
  9. Nightmare è il mio spauracchio d'infanzia. Poi ho imparato ad amare Freddy e ora, tutte le volte che guardo il film, non posso fare a meno di pensare che sotto la maschera c'è lo zio Robert!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma che zio Robert..a me quello continua a far una paura folle!

      Elimina

Posta un commento

Dite pure quello che vi pare..ma con educazione eh??

Post popolari in questo blog

SANTA CLARITA DIET

RING 3

ROAD TO OSCARS - ANIMALI NOTTURNI/ARRIVAL