Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Luglio, 2013

THE DEPARTED - IL BENE E IL MALE

Regia: Martin Scorsese
Interpreti: Jack Nicholson, Leonardo di Caprio, Matt Damon, Martin Sheen, Alec Baldwin, Mark Walhberg,Vera Farmiga


Trama: Billy Costigan è una recluta della polizia, figlio di padre mafioso e da madre di famiglia bene.  Perfetto per un incarico importante e delicato. Colin Sullivan viene "tirato su" fin da piccolo dal boss Frank Costello, e diventerà primo della classe all'accademia, inseritissimo nella polizia di Boston e pronto per una fulminante carriera. Colin diverrà quindi s l'infiltrato di Costello nella polizia, Billy, l'infiltrato (supersegreto) della polizia nella banda di Costello. Avranno entrambi l'incarico di scoprire le talpe...ovvero loro stessi.

Dopo una sequenza di film, perfetti per il periodo estivo ma veramente indecenti, e manca ancora il colpo da manuale, "The Departed" è stato come una boccata d'aria fresca.
Lo avevamo visto al cinema appena uscito, rivederlo dopo tanto tempo in televisione conferma q…

DRACULA DI DARIO ARGENTO

Regia: Dario Argento
Interpreti: Thomas Kretschmann, Marta Gastini, Asia Argento, Rutger Hauer, Unax Ugalde.

Trama: rivisitazione ad opera di Dario Argento dell'immortale classico di Bram Stocker.

Or dunque, eccoci arrivati alla seconda ed ultima puntata di quella che può essere considerata una mini-serie intitolata "il nuovo horror di merda all'italiana" (veramente c'era anche "Paura" dei Manetti Bros, ma non ho ritenuto nemmeno valesse la pena di spenderci su due frasi...). Dopo "Ubaldo Terzani Horror Show", ho ancora i brividi a pensarci, ho affrontato quello che probabilmente è stato il film più spernacchiato di tutta la scorsa stagione. Sbertucciato e misteriosissimo a quanto pare; costato una barca di soldi, uscito in un paio di sale in tutta Italia, snobbato anche dal mercato "non ortodosso", è approdato l'altra sera su SkycinemaMax "Dracula di Dario Argento". Allora, diciamo subito che parlare male di "Dracul…

CITAZIONE DA OSCAR n.13

"Ma ti piace davvero mia sorella??Che ci trovi in lei??"
"Riempie i vuoti..."

"Riempie i vuoti???E che accidenti significa riempie i vuoti..."
" Che ne sò... io  ho i vuoti, lei ha i vuoti...insieme li riempiamo".

-Rocky-






KEVIN SPACEY DAY - MARGIN CALL

Wall Street. Eric Dale, uno dei capi settore di una grossa banca di credito finanziario, viene licenziato in tronco. Ha solo pochissimo tempo per prendere i suoi effetti personali ed andarsene. Fa in tempo però a consegnare una chiavetta di computer al giovane analista Peter Sullivan dicendogli di fare attenzione. Peter, dopo che i suoi compagni di lavoro sono usciti, scopre che i dati che emergono dai file di Eric dicono che la banca, appoggiandosi su azioni virtuali, ha le ore contate. Sullivan mette in allarme le alte sfere e si convoca nella notte una riunione di emergenza. Bisogna decidere in tempi rapidissimi il da farsi o il crollo dell'Istituto sarà verticale. Le scelte da compiere dovranno fare (o non fare) i conti con l'etica.


Per decidere chi celebrare questo mese di luglio si è scatenata una sorta di lotta "fratricida" tra i componenti del solito gruppo di blogger cinefili diviso nel sostenere i contendenti: Sylvester Stallone e Kevin Spacey. Ha vinto, com…

THE PURGE (La notte del giudizio)

Regia: James DeMonaco
Interpreti: Ethan Hawke, Lena Headey

Trama: Anno 2022. Gli Stati Uniti d'America sono una nazione rinata e benestante fatta di disoccupazione all'1% e una criminalità ai minimi storici. Qual è il segreto di questo incredibile successo? L'evento annuale chiamato della "Purificazione" (the Purge): 12 ore notturne durante le quali ogni crimine violento può essere commesso - omicidio compreso - senza che ci sia alcuna conseguenza civile/penale per chi lo attua. Durante la notte della Purificazione una famiglia si ritroverà suo malgrado a offrire protezione a uno sconosciuto all'interno della propria villetta, un edificio blindato e fortificato per l'occasione. Ben presto alla loro porta verranno a bussare numerose persone mascherate decise a linciare e uccidere quell'uomo, bersaglio scelto per la "Purificazione" di quell'anno.Quando la famiglia si rifiuterà di consegnare agli aggressori mascherati il loro "ospite&quo…

PACIFIC RIM

Regia: Guillermo del Toro
Interpreti: Idris Elba, Charlie Hunnam, Rinko Kikuchi.

Trama: Il mondo è sotto l'attacco di mostri, chiamati Kaiju emersi da un portale interdimensionale sul fondo dell'Oceano Pacifico. Per fronteggiare i mostri alieni vengono ideati enormi robot chiamati Jaegers, comandati mentalmente da due piloti attraverso una rete neurale. Un ex pilota ed una giovane recluta, quando tutto sembra perduto, saranno chiamati a pilotare un leggendario quanto obsoleto jaeger per risollevare le sorti del conflitto
"oggi noi cancelleremo l'apocalisse!"
Scrivo fresca di visione, quindi perdonatemi quella che potrebbe essere giudicata una reazione più adatta al mio bacarospo che a me....ma... wow!!! Lo só puó sembrare una roba più adatta ai maschietti, ma la mia è una generazione cresciuta tra Candy Candy e Goldrake, che guardava contemporaneamente Lady Oscar e Daitarn 3 così anche noi (ex) fanciulle non potevamo rimanere proprio indifferenti a questo "Pacifi…

LE PALUDI DELLA MORTE

Regia: Ami Canaan Mann Interpreti: Sam Worthington, Jeffrey Dean Morgan, Jessica Chastain, Chloe Moretz

Trama: Texas City Mike Sounder ispettore della Omicidi,  e il suo collega Brian Heigh, originario di New York, sono chiamati in aiuto dall'ex moglie di Mike, l'ispettore Pam Stall, per risolvere il caso di una ragazzina la cui macchina abbandonata è stata trovata nei Killing Fields. I Killing Fields sono le paludi dove sono stati ritrovati i corpi di quasi sessanta vittime, per lo più giovani donne. Nel corso delle indagini emergono due gruppi di indiziati, ma si aggiungono altre vittime ...

Cosa succede quando il film avrebbe il potenziale per essere un capolavoro ma possiede una sceneggiatura non proprio impeccabile?
Quando va male il film collassa, quando va bene il quasi capolavoro si trasforma, semplicemente, in una discreta pellicola. E' quello che succede a "Le paludi della morte" seconda opera da regista, dopo "Morning" di Ami Canaan Mann.  Ami Ca…

CIAO VINCENZO...E CIAO ANCHE A TE TONINO....

Pensa a te, Mario, pensa solo a te! Ricordati che in questo mondo basta fare sì con gli occhi e no con la testa, che c'è sempre uno pronto che ti pugnala nella schiena. D'altronde io e tua madre siamo soddisfatti: abbiamo un figlio ragioniere, che vogliamo di più? Per noi gli altri non esistono. Tu ormai sei sistemato, noi siamo vecchi: non c'abbiamo altre ambizioni. Tutto quello che vogliamo è morire in pace, con la coscienza a posto. - Un Borghese Piccolo Piccolo -


E voglio ricordare un'altro grande talento che ci ha lasciato qualche giorno fa








Riporta quell'affare dove stava, dai retta a me!È un Musical ci stiamo lavorando. Su riporta quell'affare dove stava dai retta a me, retta a me, retta a me, eeeeee STOP.
- Monster e Co. -


Quanto vi abbiamo amati...e quanto ci mancherete...

UBALDO TERZANI HORROR SHOW

Regia: Gabriele Albanesi Interpreti (ecco...parliamone...): Paolo Sassanelli, Giuseppe Solieri, Laura Gigante.

Trama: Alessio, giovane regista, viene convinto dal proprio produttore a collaborare con lo scrittore horror Ubaldo Terzani. Quando Alessio si trasferirà a casa di Terzani per scrivere la sceneggiatura perfetta, scoprirà dove lo scrittore trova ispirazione per i suoi romanzi...
Non avrei dovuto farlo, lo só. Nella blogosfera se ne parla come uno dei peggiori film degli ultimi anni. Quindi, fossi stata una persona cinematograficamente sensata avrei dovuto lasciare perdere. Però, siccome in ambito cinematografico sono tutto tranne che dotata di senno, ho voluto vedere se il diavolo era davvero così brutto come veniva dipinto...
No...è pure peggio...
Perchè se l'"Ubalda" di Fenechiana memoria poteva avere un senso, questo "Ubaldo Terzani Horror Show" è davvero qualcosa di inenarrabile.
Tra i produttori ci sono i  Manetti Bros, con cui sono ancora arrabbiata…

SHARKNADO - IL TRAILER

Quando credevi di aver visto praticamente tutto.... ecco a voi gli squali che piovono dal cielo!
Quando un mostruoso uragano si abbatte su Los Angeles, il più letale killer di Madre natura su terra, aria e mare rovescia migliaia di squali sulla città terrorizzando la popolazione.
Tara Reid e Ian Ziering, direttamente riesumato da Beverly Hills 902010 coronano questa "mega" produzione The Asylum trasmessa dalla tv americana proprio (pare) ieri.

Quasi quasi lo recupero... ovviamente se qualcuno avesse già potuto godere di cotanta stupenda ed indimenticabile visione mi  faccia sapere le sue impressioni, mi raccomando.

WORLD WAR Z

Regia: Marc Foster
Interpreti: Brad Pitt, James Badge Dale, Mireille Enos, David Morse.

"la natura è il miglior serial killer vivente".

Trama: Gerry Lane, ex agente delle Nazioni Unite, viene richiamato in servizio dopo che una pandemia di origini sconosciute trasforma gli uomini in zombie e comincia a decimare la popolazione mondiale.

Lascerò da parte il libro - cult,  acquistato la scorsa settimana in lingua originale, la lettura comporterà temo parecchio tempo e molta pazienza. Quindi niente confronti da cui il film uscirebbe senza alcun dubbio , come accade spesso, perdente. Soprassediamo anche sulle note traversie realizzative,  con riscrittura del finale da parte di Goddard e Lindelof, dal  punto di vista qualitativo non certo un vantaggio per il film. Che, lo dico subito, non mi è dispiaciuto. Certo, non è un film su gli zombie. O almeno, se si cerca una connotazione, mi si passi il termine, più "antropologica" in tema zombie e pandemie varie pregasi rivolgersi…

DJANGO UNCHAINED

Regia: Quentin Tarantino
Interpreti: Christoph Waltz, Jamie Foxx, Leonardo di Caprio

Trama:Stati Uniti del Sud, alla vigilia della guerra civile. Il cacciatore di taglie di origine tedesca dottor  Schultz, su un carretto da dentista, è alla ricerca dei fratelli Brittle, per consegnarli alle autorità. Per scovarli, libera  lo schiavo Django, promettendogli la libertà a missione completata. Tra i due uomini nasce così un sodalizio umano e professionale che li conduce attraverso l'America delle piantagioni e degli orrori razzisti alla ricerca dei criminali in fuga e della moglie di Django, Broomhilda, venduta come schiava a qualche possidente negriero. 
"Come ti Chiami?"  "Django, la D è muta!"
"Lo sò".

Come già successo con "Prometheus", e come accadrà per tanti altri, arrivo all'appuntamento con uno dei film più attesi della scorsa stagione in tremendo ritardo. Nel caso di "Django Unchained" pure clamorosamente impreparata, dato che …

CITAZIONI DA OSCAR n.12

Quando fu cacciato, Krushev scrisse due lettere al suo successore e gli disse: Quando ti troverai in un grosso guaio, apri la prima lettera e sarai al sicuro. Quando ti troverai di nuovo in un guaio, apri la seconda lettera.
Presto quello si trovò in un brutto guaio e aprì la prima lettera. Diceva: Dai tutta la colpa a me.
Diede tutta la colpa al vecchio e la cosa funzionò. Poi si trovò in un secondo guaio e aprì la seconda lettera. Diceva: Siediti e scrivi due lettere.
- "Traffic"-



CHERNOBYL DIARIES - LA MUTAZIONE

Regia: Bradley Parker
Interpreti: Jesse McCartney, Devin Kelley, Jonathan Sadowski

Trama:  tre giovani americani sono in vacanza in Europa. Si fermano in Ucraina, dove si è trasferito il fratello di uno di loro. Prima di vedere Mosca, il fratello scemo propone loro di andare a Pripyat città che ospitava quasi tutti gli operai e gli impiegati della centrale di  Chernobyl, trasformata, dopo il disastro del 1986, in una vera e propria città fantasma. A loro si uniscono altri due ragazzi. Tutti insieme, accompagnati da Iuri, ex soldato responsabile di una agenzia specializzata in "tour estremi" si avventureranno in qualcosa da cui si accorgeranno presto,  non sarà facile tornare.
Ma si, continuiamo a farci del male. Probabilmente a causa del caldo, che non favorisce di certo i film piu' impegnati, sto inanellando la visione di una serie di scemenze veramente da manuale. Da questo "Chernobyl Diaries" poi, mi sarei dovuta tenere alla larga, visto che dietro c'è Lu…

PETER PAN

Trama: la versione Disney dell'immortale classico di James Barrie.
Sabato pomeriggio. Cinema tra donne. Il film, figuriamoci, lo sceglie lei. Arriviamo un pò tardi, quando si tratta di uscire ci mettiamo una eternità a prepararci. Nonostante fosse un sabato pomeriggio di luglio, forse grazie al tempo piuttosto incerto, alla cassa fila chilometrica. Cassiera non propriamente pimpante, ma, dopo un periodo che a lei sembra eterno (ma quando tocca a noi.....ufffffaaaaaaaaa......) e a me di più, finalmente arriva il nostro turno. Con una verve degna di Morticia Addams, la signora ci annuncia che: "saremo un pò avanti...". "Pazienza..ce ne faremo una ragione...però dammi quei biglietti accidenti, che se no il film comincia!"(in verità son stata più laconica, ho preso i biglietti ed ho trascinato la bacarospetta verso la sala perchè mancava davvero poco all'inizio del film). Entrati in sala, ci accorgiamo con leggero disappunto (mio), di essere state sbattute in s…