Passa ai contenuti principali

SCARY MOVIE

L'ispirazione mi é venuta l'altra sera. Ho visto tanti film, di ogni genere. Ma ce ne sono stati alcuni così brutti, ma così brutti da non riuscire neppure a terminarli?Si, ci sono stati. Oddio, al cinema non mi è mai capitato di uscire a metà film, ho sempre tenuto duro anche in presenza di clamorosi obbrobri, ma a casa, qualche volta, proprio non ho retto.
Ecco la mia personale galleria degli "orori".


1) Quarantena:  qualcuno mi spieghi cortesemente come è possibile copiare sequenza dopo sequenza uno dei migliori film horror degli ultimi 10 anni, "Rec" e trasformarlo in qualcosa di inguardabile. Non sono riuscita ad arrivare oltre la metà. Ho spento prima, tanto la fine già la conoscevo.


2) V/H/S: nonostante la mia avversione per i mockumentary avevo deciso di darci una occhiatina per via della presenza di Ty West tra i promotori del progetto. All'episodio di West non ci sono manco arrivata. Ho interrotto prima, disgustata dalla pochezza del tutto ed in preda a tremendi attacchi di nausea e mal di testa a causa dell'insopportabile sballonzolamento della telecamera a mano.

3) The massacre: di questo manco ho trovato la locandina. Ne ho letto nel blog di questo ragazzaccio qui ed al solito, curiosa come una scimmietta, sono andata a dare una occhiata. Sorta di "non aprite quella porta" in salsa veneta è qualcosa di una bruttezza imbarazzante, oltretutto doppiato in maniera scandalosa. Complimenti all'amico Oh Dae che è arrivato alla fine, io dopo mezz'ora non ce l'ho fatta più.


4) Hostel: ebbene si, il primo non l'ho mai finito, non ho retto, mi faceva troppo schifo (tra le altre cose avessi avuto d'avanti Roth l'avrei preso a schiaffoni). In compenso mi sono sciroppata il secondo, che probabilmente è pure peggio e che ha senza dubbio contribuito a rafforzare le mie "simpatie" per tal pirlone...ma di questo parleremo un'altra volta.

Ma non c'è solo horror...passando ad altro genere abbiamo anche:


This is 40: mi aspettavo una commediola leggera sull'avvicinarsi dei 40, su come possano cambiare le prospettive...invece mi son trovata con il ritratto iperstereotipato dell'ennesima coppia, lei insopportabile cagacazz nevrotica che non accetta il tempo che passa, lui rincoglionit bamboccio, circondati dai soliti amici stereotipati....Apatow...eccheppalle!!!

e poi...ma a questo ho deciso di dare una  seconda possibilità...
La talpa....ebbene si, ma qui un pochino mi vergogno. Adoro gli attori che compongono il cast, adoro il genere, ma dopo una decina di minuti mi sono addormentata secca sul divano...e mi son svegliata mentre passavano i titoli di coda....

Ecco, io ho fatto outing (o coming out...o fate voi...). Chiunque passasse di qua e volesse farmi sapere la sua personale galleria di schifezze, come al solito è il benvenuto!

Commenti

  1. Ahaha ma l'idea ti è venuta guardando Aftershock? :PP
    A me non è mai successo di smettere di vedere un film, sono sincera, ma La Talpa ha fatto abbioccare pesantemente anche me!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ebbene si...lo ammetto! ;-) Sei piu' brava di me...questi qui erano talmente brutti, in tutti i sensi, che non ce l'ho fatta a finirli. A "la talpa" pero' ho deciso di dare una seconda possibilita', magari di pomeriggio.

      Elimina
  2. Ah ah, ma non l'hai finiti 5 su 6, non vale!!

    Non mi è mai capitato di non terminare un film in tutta la mia vita, nemmeno uno, e te 5 in una botta...

    A Serbian Film allora davvero non avresti speranze, non ti rendi conto.

    Comunque, d'accordo per Quarantena, non ho visto VHS ma credo non mi dispiacerebbe, buoni gli hostel, The Massacre vabbeh :) (grazie per la citazione!), quello con quelle che sembra la D'urso in locandina lo salto e La Talpa sarà una visione prossima, salvato su MySky.

    Eh, ma sei delicatina però...

    :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, con A Serbian Film non avrei nessuna speranza. Questi gli ho cassati, "Hostel" a parte, non perchè mi facessero schifo nel senso di impressione, ma perchè eran proprio, "La talpa" a parte forse, brutti. Mal girati, mal recitati, insomma, proprio delle schifezze...
      Si...sono delicatina ultimamente...sarà l'età che avanza...

      Elimina
  3. A me è successo 2 volte, e con due horror: The shock labyrinth extreme 3D e Coming soon! :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco...questi non li conosco. E mi sa che continuerò a vivere nella mia beata ignoranza!!

      Elimina
  4. VHS a me è piaciucchiato! gli altri diciamo tra alti e bassi, bassissimi...Quarantena è veramente insopportabile! the massacre non l'ho visto...comunque sono come Dae Soo quando ne comincio uno devo andare a vedere come va a finire !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh...siete bravi. Io al cinema tengo duro, a casa se un film proprio mi schifa lo mollo...

      Elimina
  5. Risposte
    1. Io mi ci son messa dalle vostre parti...vi aspetto eh??

      Elimina
  6. Non sono per i film che citi tu, ma una volta al cinema volevo uscire a metà e farmi ridare i soldi del biglietto: Il terzo highlander! Forse il film peggiore che abbia mai visto!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io con gli highlander mi son fermata al primo...

      Elimina

Posta un commento

Dite pure quello che vi pare..ma con educazione eh??

Post popolari in questo blog

RING 3


 Regia: F.Javier Gutierrez
Mai stata una grande fan di Samara Morgan lo confesso. Sarà che ho visto soltanto i remake americani ma nell'orrenda bambina dai capelli spettinati ci ho sempre trovato ben poco di spaventoso. Durante il primo film, visto al cinema incinta di qualche mese ho dormito una buona mezz'ora, il secondo so di averlo visto ma l'ho praticamente rimosso. E allora perché questo terzo capitolo è finito tra le scarse visioni dell'anno?Diciamo che rientra nella pedagogica ricerca di "film non troppo impegnati"; il momento non è certo da visioni troppo complesse e un bell'horror ci sta sempre bene. Un horror che, possibilmente, spaventi pure. Ma cerchiamo, per quanto possibile, di andare con ordine. Lo ammetto, la prima sequenza mi aveva fatto ben sperare. Oddio, nulla di clamoroso certo, pareva di stare in un episodio di "Final Destination" ma si sa, i casini su gli aerei da queste parti piacciono sempre, quindi pensavo mi sarei…

SANTA CLARITA DIET

Interrompo la più moscia marcia di avvicinamento agli Oscar che blogger cinefilo ricordi per parlarvi di una splendida sorpresa televisiva che arriva, guarda un pò, da Netflix.

Sheila e Joel Hammond sono due agenti immobiliari. Insieme dai tempi del liceo hanno una figlia adolescente, Abby.Un giorno, mentre stanno mostrando una casa a dei clienti Sheila, a volere usare un eufemismo, vomita  un'enorme quantità di roba verdastra nonché una palla rossa, e poi collassa a terra. Quando si risveglia è molto più sicura di sè, forte e dotata di grande energia (in ogni campo...).Peccato per gli effetti collaterali: non le batte il cuore, non sente dolore, se si ferisce al posto del sangue esce una specie di catrame verdastro e, soprattutto, si nutre esclusivamente di carne cruda: pollo, tacchino, manzo....almeno fino a quando non assaggia la carne umana..

Diciamo la verità, la vita a due più passa il tempo più è complicata: il lavoro, il mutuo sulla casa (i vicini impiccioni), una figlia a…

ROAD TO OSCARS - ANIMALI NOTTURNI/ARRIVAL

"Animali notturni" è, forse, insieme a Scorsese, il grande escluso di questi Oscar 2017. Lo ammetto, mi aspettavo se non una candidatura per il miglior film almeno la nominations a Ford e alla Adams; invece a correre per la statuetta come miglior attore non protagonista sarà soltanto il bravissimo Michael Shannon. Dovete sapere che ho un debole per Tom Ford. Non posso certo permettermi le sue creazioni, un miliardo di anni fa osai l'acquisto di un suo profumo che mi costò quasi la metà di uno dei miei primi, sudatissimi stipendi di neofita al mondo del lavoro; ma mi piace un sacco quello che fa. C'é eleganza nel suo lavoro, sia nella moda sia nel cinema. C'era nel suo sorprendente debutto, "A single man", dove raccontava il dolore impossibile da superare di uno struggente e bravissimo Colin Firth. Abbiamo aspettato quasi 10 anni per la sua seconda opera.E ne è valsa la pena.
Cosa succede quando spezziamo il cuore a qualcuno? Cosa succede quando chi amia…