Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da 2012

ALL I WANT FOR CHRISTMAS IS...

Allora...avrei dovuto parlare di: - "Young adult" che non ho capito bene se mi è piaciuto o no; - "Black mirror" mini serie inglese abbastanza angosciante; - un certo Harry Hole...; - "Ralph Spaccatutto"..... ma come potete immaginare sono piuttosto presa dal tourbillon di queste giornate festive che, combinate alla consueta chiusura di fine anno al lavoro, ed preparativi per quel viaggio che, Maya permettendo, ma a quanto pare anche questa volta l'abbiamo scampata, ci siamo regalati per gennaio rendono le mie giornate abbastanza frenetiche.
Soltanto mi pareva brutto troncare così repentinamente e farmi rivedere soltanto dopo le Feste, quindi faccio un passaggio per fare a tutti i miei migliori AUGURI. Auguri a chi passa, chi va e chi resta.  Buona vita a tutti, guardate film, leggete libri, mangiate senza remore, bevete (poco dai...). Buon Natale, Buona Fine e Buon Principio. Che tutti i vostri sogni si realizzino. Ci vediamo nel 2013 con tutto quel…

THE TWILIGHT SAGA - BREAKING DAWN PARTE 1

Regia: Bill Condon
Interpreti: Kristen Stewart, Robert Pattinson, Taylor Lautner

Trama: Edward e Bella finalmente si sposano.La cerimonia e' tradizionale e fastosa, la luna di miele romanticissima. Una gravidanza inaspettata, papà è un non morto, mettera' pero' in pericolo la vita di Bella. Il feto, unione tra umana e vampiro e' troppo forte e rischia di farla letteralmente a pezzi dall'interno prima che Edward la possa trasformare...

Lo sò, ho giurato e spergiurato che dopo "Twilight", amichevolmente definito anche "Toilet", ed il terribile "Eclipse", mai sarei più caduta nella trappola della immonda saga cinematografica.
Ma l'altra sera, la combinazione letale di stanchezza, scarsità di programmazione su Sky ed irresistibile attrazione verso il trash, mi ha fregata e mi sono lanciata nella visione dell'immortale capolavoro.
Ok...che fosse brutto lo immaginavo....ma francamente così brutto proprio no!!
Bill Condon dirige svogli…

MOONRISE KINGDOM

Regia: Wes Anderson Interpreti: Kara Hayward, Jared Gilman, Frances McDormand, Bruce Willis, Bill Murray.
Trama: 1965 - la fuga d'amore di due adolescenti getterà scompiglio in una piccola isola del New England.

"Il mio primo amore??Ma il mio primo amore è stato tuo nonno. Era un ragazzino solitario, grande scout. Tutti dicevano che fosse un pò matto perchè era orfano, in realtà aveva solo bisogno di qualcuno  che gli volesse bene...d'altra parte anche di me si diceva fossi un pochino strana....accidenti...ricordo ancora quell'estate la confusione che abbiamo combinato....cosa è successo???Siamo fuggiti...io con il giradischi di mio fratello, una valigia piena di libri e le scarpe della domenica, tuo nonno con tutto l'equipaggiamento da scout. te lo giuro, non sto scherzando...lo vuoi sentire il resto della storia??? Adesso ti racconto....".

Non so perchè, ma la prima immagine che mi è venuta in mente, ripensando al film, è stata questa.
Una Suzy invecchiata, c…

L'ERA GLACIALE 4 - CONTINENTI ALLA DERIVA

Regia: Steve Martino - Mike Thurmeier

Trama: la deriva dei continenti?Colpa di Scrat, alla perenne ricerca della propria ghianda! Ne faranno le spese il mammuth Manny, la tigre Diego ed il bradipo Sid,. Bloccati su un iceberg in compagnia della nonna di Sid, dovranno affrontare i pirati ed altri  mille pericoli per ricongiungersi con la loro stramba famiglia.


Con i cartoni animati sono sempre piuttosto indulgente, ci mancherebbe altro.
Stroncare un film di animazione è per me difficilissimo perchè sostanzialmente deve farmi ritornare un pochino bambina, quindi, la parte tecnica è importante, come un minimo di spessore nei personaggi;  ma fondamentalmente la cosa che vogliamo io (ed i miei due bacarospetti) quando guardiamo questi film, è una ed una sola; trascorrere un paio d'ore di puro e sano divertimento.

E qui casca l'asino, o dovrei dire il bradipo.
Perché la saga de "L'era glaciale" al quarto film, al contrario di "Madagascar", ma lì siamo una pellicol…

UN GELIDO INVERNO (WINTER'S BONE)

Regia: Debra Granik
Interpreti: Jennifer Lawrence, John Hawkes

Trama: Ree Dolly ha diciassette anni, due fratellini a cui badare, una madre malata ed un padre in prigione. Quando scopre che il padre è scomparso lasciando la casa come cauzione per uscire di prigione partirà alla sua ricerca per costringerlo a presentarsi al processo ed evitare così di perdere tutto.

L'inesorabile trascorrere degli anni ha segnato un rilevante cambiamento nei miei gusti cinematografici.
Sono arrivata ad apprezzare pellicole che una volta avrei abbandonato dopo pochi minuti.
E' una sorta di elogio alla lentezza ed alla riflessione, contrappunto sullo schermo ad un'epoca in cui tutto è veloce, rumoroso, immediato.
Ecco, la prima parola che mi è venuta in mente dopo aver visto "Winter's bone" è proprio lento, nel senso migliore del termine. Perchè è un film che non ha fretta, parte piano, ma finisce inesorabilmente con l'avvolgerti addosso e lasciarti con il fiato sospeso fino a…

HOTEL TRANSYLVANIA

Un film di: Genndy Tartakovsky

Trama: Dracula è il direttore dell'"Hotel Transylvania", specie di resort a 5 stelle dove i mostri trascorrono le proprie vacanze al sicuro, senza il rischio di incontrare  pericoli, ovvero gli esseri umani. Ma in occasione del 118 compleanno della figlia Mavis un umano varcherà inaspettatamente la soglia di questo luogo inviolato e le cose si complicheranno un pochino.
"Mi odieranno??" "No finchè penseranno che sei un mostro" "Ma questo è razzismo!"
"Quel tizio era pazzo, voleva mangiarmi, mi è capitato soltanto una volta  al concerto dei Cannibal...".

Essere genitori è difficile anche per il Principe delle Tenebre, padre iperprotettivo che si trova ad affrontare i turbamenti della figlia adolescente Mavis, che vuole uscire e conoscere il mondo.
Parte da qui questo "Hotel Transylvania", forse il miglior film sui vampiri nelle sale in questo momento.


Con "Hotel Transylvania" siamo dalle …

KILLER JOE

Regia: William Friedkin
Interpreti: Matthew McConaughey, Emile Hirsch,  Gina Gershon, Juno Temple, Thomas Haden Church

Trama:Chris, spacciatore di droga, scopre che sua madre ha fatto sparire la sua scorta di cocaina, lasciandolo così pieno di debiti con i suoi fornitori. Nei guai fino al collo convince il padre e la sorella Dottie, a pagare un killer per uccidere la madre ed intascare l'assicurazione sulla vita. Peccato che il killer assoldato per l'omicidio Joe Cooper, detective che arrotonda lo stipendio uccidendo le persone a pagamento, voglia i soldi in anticipo. Loro non li hanno, ma lui, questa volta, si accontenterà di una caparra, Dottie.


E venne anche per me il momento di affrontare quello che, forse, è uno dei film più apprezzati al momento nel mare infinito della rete.Una pellicola assolutamente particolarissima, difficilmente incasellabile. 

Portando sullo schermo una piece del 1998, Friedkin ci racconta con una eleganza ed una crudeltà che suoi colleghi più giovani p…

SCANDAL

Ognuno di noi, ammettiamolo, televisivamente parlando, ha il proprio "guilty pleasure", ovvero qualcosa che guarda con piacere, sentendosi però, visto la non altissima qualità del programma, un pochino in colpa. 
Nel mio caso si tratta del recentissimo "Scandal". "Scandal" è l'ultima creatura di Shonda Rhimes, autrice tra gli altri di "Grey's Anatomy", ovvero sia il più grosso catalizzatore di disgrazie della storia televisiva, mollato dopo un paio di stagioni causa fastidio strisciante nei confronti del 99,9% dei personaggi (l'unica a non starmi sonoramente sulle palle era Lexy), e "Private Practice", lasciato perdere anche quello perchè ormai non riuscivo più a capire chi andasse a letto con chi. Quindi fino ad ora non è che le serie scritte dalla Rhimes abbiano proprio incontrato i miei favori, lo ammetto; ma questa volta vengono abbandonati  i bordell le corsie degli ospedali e ci si avventura negli intrighi del mondo d…

25 NOVEMBRE - "NO MORE"!

Per aderire andate qui.

GIRLFRIEND FROM HELL - GERMANO M. (e-book)

Lo confesso, mi sono convertita. No, non a qualche misteriosa setta religiosa, semplicemente sono passata all'e-reader. Un paio di compleanni fa, il marito, probabilmente ormai preoccupato che le librerie di casa crollassero per il peso eccessivo degli acquisti compulsivi di quella maniaca lettrice di sua moglie, si è presentato a casa con una splendida scatola contenente l'aggeggio verso cui, ammetto, all'inizio nutrivo una certa diffidenza. Ma, come spesso accade, i grandi, veri amori non sono frutto di un colpo di fulmine, e piano piano ne ho scoperto gli indubbi vantaggi.

Il primo, non ci nascondiamo dietro ad un dito, è quello economico, i libri in formato e-book costano meno, e per chi legge parecchio risparmiare un pochino non è un male; il  secondo è la comodità, non parto più per le vacanze con una valigia solo per i libri. Ma è sulla terza, importante prerogativa che mi voglio soffermare, la scoperta di vere e proprie, piacevolissime, novità in campo letterario.…

BALLATA DELL'ODIO E DELL'AMORE

Regia: Alex de la Iglesia Interpreti: Carlos Areces, Antonio de La Torre, Carolina Bang.
Trama: Spagna, durante la dittatura di Franco. In un circo, Javier e Sergio, due pagliacci, combattono all'ultimo sangue per l'amore di Natalia, bellissima acrobata.
Francamente non so cosa dire, e credo che in merito ad un film sia la prima volta. Probabilmente  è la mia anima "indie" che, con l'età si è definitivamente imborghesita, ma questo "Balada Triste de trompeta", presentato a Venezia 2010, adorato da Quentin Tarantino, allora presidente di Giuria, e giunto inspiegabilmente solo ora in Italiastan, è una pellicola che mi ha lasciata letteralmente senza parole. Un commento puramente "di testa" sarebbe impossibile, ma qualcosa, a costo di essere presa a pernacchie, mi sono ripromessa di scriverlo, quindi proverò ad utilizzare le sensazioni uscite da quell'altro organo importante che si usa quando si guarda un film, ovvero la "pancia".
&qu…

LE BELVE

Regia: Oliver Stone Interpreti: Aaron Johnson, Taylor Kitsch, Benicio del Toro, John Travolta, Salma Hayek, Blake Lively.
Trama: Laguna Beach, California. Ben e Chon sono amici per la pelle, dividono tutto, compreso l'amore per Ophelia, detta O. Sono anche ricchissimi, perché coltivano e smerciano la migliore marijuana degli Stati Uniti. La loro remunerativa attività finisce ben presto nel mirino dei cartelli messicani...

Don Winslow, per i pochi che ancora non lo sanno, è l'autore di uno dei libri più belli degli ultimi anni, "Il potere del cane". Suo è anche "Le Belve", che, personalmente, ho trovato abbastanza deludente, da cui è stato tratto questa ultima opera di Oliver Stone. Non avendo amato molto il libro, che ammetto però possedere un notevole "potenziale cinematografico", nei confronti de "Le Belve" non avevo grosse aspettative.
Direi, che, fondamentalmente, è andata anche meglio del previsto.
"Le Belve" infatti, non è u…

ARGO

Regia: Ben Affleck Interpreti: Ben Affleck, John Goodman, Alan Arkin, Bryan Cranstom.
Trama: 1979. In piena rivoluzione islamica sei diplomatici riescono a sfuggire all'assalto all'ambasciata americana a Teheran che causò la crisi degli ostaggi del 1980 (liberati dopo 444 giorni) e si rifugiano a casa dell'ambasciatore canadese. Per portarli fuori dal paese viene messo in piedi il più improbabile dei piani.
"Non c'è nessuna migliore cattiva idea?" "Questa è di gran lunga la migliore cattiva idea che abbiamo"
1997. Il presidente Clinton declassifica alcune operazioni segrete ed il mondo conosce la verità sul cosiddetto "Canadian Caper". Una storia assurda, in cui la realtà supera la fantasia, che sembrava fatta apposta per diventare film. 2012. Dopo la sorpresa "Gone Baby Gone" e la conferma "The Town", Ben Affleck si appropria di questa storia e la porta sul grande schermo, consacrandosi grande regista e mettendo una serie…

POSSESSION

Regia: Joel Bergvall/Simon Sandquist Interpreti: Sarah Michelle Gellar, Lee Pace
Trama: il marito e il cognato bastardo di Jess rimangono coinvolti in un terribile incidente stradale. Quando il secondo si sveglia dal coma, convinto di essere il di lei marito, la poveretta precipiterà in un vero e proprio incubo.

Ci sono film due tipi di film brutti: quelli talmente orribili che finiscono con l'essere divertenti e quelli inutilmente brutti, di cui fai fatica a capire il senso, che sono talmente idioti da suscitare quasi tenerezza.
Questo "Possession" rientra nella seconda categoria.

Diretto dal dinamico duo Joel Bergvall/Simon Sandquist, "Possession" dovrebbe essere una sorta di remake del sudcoreano "Addicted"; pellicola dalla storia travagliata a causa di problemi finanziari della casa produttrice, originariamente programmato per l'uscita in sala, in USA è stato proposto solo in DVD. Non conosco il suo destino in Italia, ma mi auguro che anche qui …

007-SKYFALL

Regia: Sam Mendes
Interpreti: Daniel Craig, Javier Bardem, Judi Dench, Ralph Fiennes.

Trama: la lealtà di Bond verso M. è messa a dura prova a causa del passato della donna. Intanto l'MI6 è sotto attacco e 007 deve scovare la minaccia a tutti i costi.


"Le regole del gioco le conosce, ormai ci gioca da parecchi anni" "Che cosa si aspettava, una penna esplosiva?Sono prodotti che non usiamo da molto tempo..."
Ombre.Quelle di un passato oscuro tornato a tormentarci e quelle da cui nascono i nostri nemici, senza più nè ideologie nè bandiere.  Dopo il mezzo passo falso di "Quantum of Solace" era assolutamente vietato sbagliare, e Sam Mendes non lo ha fatto. 
Si comincia con quella che è probabilmente una delle più belle introduzioni della saga, per non parlare dei titoli di testa che da soli valgono il film,  e si arriva ad un Bond ferito nel corpo e soprattutto nell'anima. Quando il nostro torna al lavoro, l'MI6  è sotto attacco, la situazione non è d…

MISSION IMPOSSIBLE PROTOCOLLO FANTASMA

Regia: Brad Bird
Interpreti: Tom Cruise, Jeremy Renner, Simon Pegg, Michael Nyqvist.

Trama: Ritenuto responsabile dell’attentato terroristico che ha distrutto il Cremlino, l’agente segreto della Impossible Mission Force (IMF) Ethan Hunt viene allontanato dall’agenzia insieme agli altri membri della sua squadra, quando il Presidente degli Stati Uniti attiva il “Ghost Protocol”. Ormai privo di risorse e di qualsiasi sostegno, Ethan dovrà trovare un modo per riabilitare il nome della sua agenzia e prevenire un altro attentato. A complicare le cose, Ethan viene costretto a intraprendere questa missione al fianco di alcuni ex colleghi della IMF, spinti da oscuri motivi personali a lui sconosciuti.
E' da parecchio tempo che, per svariati motivi, non riesco ad andare al cinema; considerando quello di cui (vorrebbe) principalmente occuparsi questo blog, direi che non è proprio il massimo. Vabbè, pazienza, in attesa di tempi migliori, sia gloria eterna a Sky, che permette il recupero di film…

RESET

Della mia casa precedente qui su internet è rimasto poco, come è giusto che accada quando si fa un trasloco. Questo racconto brevissimo però l'ho tenuto, perdonate l'auto- celebrazione, ma mi è abbastanza caro, quindi lo piazzo anche qui, altre cose le recupererò prossimamente.



"La casa, quella che dicevano fosse infestata dai fantasmi, dal vivo sembrava soltanto una vecchia villa un po’ malmessa. Ciò che toglieva letteralmente il fiato era il panorama intorno: un mare talmente azzurro da accecare, circondato da montagne altissime dal colore delle rocce di luna.
E proprio guardando quel panorama capì di aver fatto la cosa giusta.Sparire per un po’ era la decisione più folle che avesse mai preso in tutta la sua vita. Lo aveva detto anche a lui nel corso di quella telefonata: era stata costretta ad avvertirlo per evitare di trovarsi, suo malgrado, al centro dell’attenzione.Starò via per un po’… Non preoccuparti, te la caverai benissimo.
Lui aveva urlato, chiedendole se fosse…

THE HUNGER GAMES LA TRILOGIA - SUZANNE COLLINS

Nonostante abbia ormai superato abbondantemente l'età dell'adolescenza, ammetto di non aver mai disdegnato di leggere qualche libro cosiddetto "per ragazzi". Anzi, considero la saga di Harry Potter come una delle letture più piacevoli degli ultimi anni. J.K. Rowling, nonostante non abbia voluto rischiare fino in fondo ed abbia dato alla sua creatura un finale forse troppo convenzionale, ha saputo tenere alta l'attenzione del lettore, anche quello più adulto, per ben 7 libri,  grazie ad una storia e dei personaggi che si sono evoluti perfettamente, capitolo dopo capitolo. Successivamente ai libri della Rowling,  sono passata alle tanto (cinematograficamente) vituperate vicende vampiro-romantiche della Meyer che, pur collocandosi ad un livello decisamente più basso di Potter, si sono rivelate, abbastanza a sorpresa, una piacevole e rilassante  lettura a neuroni abbassati. E'arrivato infine il turno di questa trilogia di Suzanne Collins. Lo ammetto, dopo aver v…

THE LINCOLN LAWYER

Regia: Brad Furman
Interpreti: Matthew McConaughey, Ryan Philippe, Marisa Tomei.

Trama:Mickey  Haller è un avvocato che difende i criminali di Los Angeles. Quando un ricco playboy accusato di tentato omicidio chiede espressamente i suoi servigi, Mickey pensa subito di trovarsi di fronte all'occasione della vita, caso facile e soldi a palate. Ma il gioco si rivelerà più complicato del previsto

Innanzitutto, onore al merito al marito per il fiuto dimostrato nella scelta del film.
Tratto da un libro di Michael Connelly, già inserito nella ormai interminabile lista di quelli "da leggere", "The Lincoln Lawyer" è una di quelle pellicole dal destino a me sconosciuto, ma che suppongo abbia raccolto molto meno di quello che realmente meritava. Senza gridare al capolavoro, infatti, "The Lincoln Lawyer" è un buon film.  Uno di quei legal thriller forse non originale, dalla sceneggiatura solidissima, dove la partita a scacchi tra i due personaggi è ben calibrata e la t…

SYLVIA KRISTEL (1952-2012)

"Tutto il mondo mi trattava come una regina, a parte le femministe. Eppure sono convinta di aver contribuito alla liberazione del corpo femminile. Rispetto a quello che si vede oggi, il viaggio di Emmanuelle pare quello di Alice nel paese delle meraviglie".

THE WALKING DEAD - 3° STAGIONE

Le premesse sono le stesse che ho fatto quando ho scritto di questa serie da altre parti, chi ha la pazienza e la voglia di leggere non si aspetti l'obiettività.  "The Walking dead" è ormai un appuntamento imperdibile a casa nostra, l'unico telefilm che riesce a farci rimanere alzati fino ad un orario che durante la settimana è considerato quasi da suicidio, una passione televisiva nata quasi sorprendentemente, visto il mio terrore atavico per gli zombie, alla prima stagione che non accenna a diminuire. Terminato il preambolo, due parole due sulla terza, attesissima stagione cominciata lunedì sera.
"...fine, but if you're going to stay, this isn't a democracy anymore..."

Li avevamo lasciati così, al termine di una seconda stagione  costellata di clamorose sorprese con il presagio di un deciso cambio di rotta nella storia e nei caratteri dei personaggi. Rick ha perso la sua bontà, quello che ha fatto a Shane lo ha trasformato, è più aggressivo, più cr…

DIAZ- DON'T CLEAN UP THIS BLOOD

Trama: il racconto dei fatti alla scuola Diaz di Genova, 21 luglio 2001.

Una bottiglia che si infrange tante volte, un incubo mostrato da diverse prospettive. Scegliendo la forma del film corale, nessuna interpretazione emerge rispetto alle altre, e mischiando le riprese con filmati originali del periodo, Vicari racconta gli avvenimenti accaduti nella notte tra il 21 ed il 22 luglio 2001, quando un gruppo di persone, che aveva la sola colpa di trovarsi nel posto sbagliato al momento sbagliato, venne letteralmente massacrata di botte dai poliziotti che fecero irruzione nella scuola, presunto "manufatto pieno di anarco insurrezionalisti". Molti di loro vennero successivamente trasportati nella caserma di Bolzaneto, privati di ogni diritto, di fatto trasformati in veri e propri desaparecidos, e sottosposti ad ulteriori violenze ed umiliazioni. Cosa è "Diaz"?"Diaz" è un film difficile da vedere, ricorda molto "Garage Olimpo" perché Vicari non risparm…

LAST RESORT

Autunno, tempo di serial. L'offerta è varia e, per gli appassionati, decisamente intrigante. Necessario scegliere.  A casa nostra sono molto amate quelle "drama-thriller", ma è nata pure una vera e propria passione per "The walking dead"; così in attesa della sua terza stagione (il 15 ottobre si riparte) nonchè della ripresa del sorprendente "Homeland" lunedì abbiamo dato una occhiata a "Last Resort".
Protagonista di "Last Resort" è l'equipaggio del sottomarino nucleare"Colorado", guidato dal capitano Chaplin a cui viene dato l'ordine di attaccare il Pakistan. Quando il capitano, in accordo con il secondo, si rifiuterà di eseguire l'ordine, dato in maniera non del tutto chiara, il "Colorado" verrà bombardato dall'esercito americano. I sopravvissuti prendono possesso di un'isola tropicale, la Sainte Marine, mentre in patria sono accusati di alto tradimento,  ed alle loro famiglie vengono rac…

[REC]3 GENESIS

Regia: Paco Plaza
Interpreti: Leticia Dolera, Diego Martin.


Trama: Clara e Koldo sono giovani, belli, ed innamorati. Finalmente è arrivato il loro giorno speciale, organizzato nei minimi dettagli. Ma presto, in questo clima di festa, irromperà l'inferno.


Da appassionata di cinema, ammetto di detestare il mockumentary.
E' un genere (o una moda?) che ha francamente stufato, responsabile di prodotti incredibilmente brutti, nonchè di repentini attacchi di nausea e mal di testa ai danni dei poveri spettatori inermi. Da tutto questo disastro generato dal mockumentary salvo soltanto i "Rec" diretti da Balaguerò e Plaza.
Il primo è una macchina perfetta creata per spaventare a morte, che centra in pieno il bersaglio. Il secondo, abbastanza bistrattato per la verità, pur soffrendo di uno sviluppo della vicenda piuttosto contorto, mi è sembrato comunque un prodotto molto migliore rispetto alle svariate schifezze programmate in sala. Naturale l'attesa per il terzo capitolo. Bala…

THE PATH - No way out

Durante la mia periodica passeggiata nei blog, ho avuto l'onore ed il piacere di scoprire, fermandomi "a casa" della bravissima Valentina,  "The Path - no way out" primo  cortometraggio autoprodotto dalla Blackduck Movies e diretto dal regista Marco Lamanna.
Una accurata biografia del regista, nonchè le note sul lavoro della casa produttrice, li trovate qui.
Per quanto mi riguarda, posso dire che "The Path" è un lavoro davvero interessante. Nove minuti visivamente di forte impatto, che ricordano il miglior Fincher. Un breve thriller inquietante e ben girato, con una colonna sonora notevole.
Insomma un prodotto che fa ben sperare per il futuro di questo regista e di questo gruppo di giovani che vorrebbero dare una sferzata di originalità ad un genere in Italia oggi  poco considerato.
Speriamo in bene. Intanto io, per quel poco che può servire, ve lo lascio qui, da vedere.



50 ANNI DI BOND AL CINEMA: 007 - LICENZA DI UCCIDERE

Regia: Terence Young
Interpreti: Sean Connery; Ursula Andress.

Trama:L'agente 007 combatte contro il dottor No che ha deciso di sabotare il programma spaziale americano.
Nel cuore di ogni  cinefilo ci sono almeno un paio di film responsabili della nascita di questa passione. Per quanto mi riguarda, senza dubbio uno di questi è "007 - Licenza di uccidere".  Era il 5 ottobre 1962 ( in Italia sarebbe arrivato il  6 febbraio 1963) quando debuttava al cinema quella che sarebbe diventata, ovviamente una trentina di anni più tardi, la spia più amata dalla sottoscritta.
Quando ho visto per la prima volta "Licenza di uccidere"io, moderna ventenne (praticamente un secolo fa quindi),  l'ho trovato  incredibilmente fighissimo (si, allora si diceva così...). Giuro, è stato amore a prima vista, per Sean Connery, che ritengo affascinantissimo anche oggi nonostante abbia l'età di mio padre, e per Bond e le sue avventure, icona indelebile di un genere che non conosce noia.

P…